DI ALFREDO FASOLO & FRANCO SARTORI - CONSULENZA SPECIALIZZATA IN RUNNING, TREKKING E NUOTO - VIA SAN FABIANO, 42 - TEL. 0323.53559  

IL NEGOZIO ON-LINE  -  NOVARPLANET S.A.S.  Strada Lazzari 7 Tel 0321621618   28100  Novara  NO

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

060319_mezza4c_partenza.jpg (118290 byte)3^ Mezza Maratona delle 4 C

(Cascine, Cortili, Chiese e Campagna)

Cressa, 19/03/06

A cura di Nuniez

Servizio fotografico di Nuniez e Alessandra Viganò

 

I vincitori sono Pietro Colnaghi e Tiziana di Sessa

Pietro Colnaghi e Tiziana Di Sessa sono i vincitori della terza edizione della Mezza Maratona delle 4 C; il brianzolo ha dominato la gara imponendo un ritmo proibitivo agli avversari da subito e chiudendo la gara in 1h10'02'', mentre la verbanese non è mai stata impensierita arrivando al traguardo in 1h23'39''.

 

IL SERVIZIO FOTOGRAFICO
In attesa del via La partenza La prima parte di gara La seconda parte di gara
Gli arrivi Le premiazioni Il mercatino
I FILMATI
Partenza 2° km 2° km (2) 7° km
14° km Arrivi uomini Arrivi donne Intervista a Marco Valli
Premiazione uomini Premiazione donne
DOWNLOAD
La classifica generale (file zip) Gli attestati di partecipazione
LA CRONACA

060319_mezza4c_arrivocolnaghi.jpg (111789 byte)Pietro Colnaghi era alla vigilia l'uomo da battere, con i suoi due quarti posti sia nella Mezza di San Gaudenzio ma soprattutto nella Maratona di Piacenza con il tempo di 2h24'45''. Al via a poterlo impensierire era la coppia marocchina Hraiba Abdelhadi e Aziz Melliani, così il brianzolo di Carnate che corre per il Gs Corno Marco Italia imponeva da subito un ritmo impressionante al quale resistevano solo Hraiba e Melliani; quest'ultimo già al terzo chilometro si staccava per ritornare ad un ritmo a lui più congeniale, mentre Hraiba dopo un passaggio al 5° chilometro in 16'15'' decideva anche lui che non poteva continuare ad un ritmo suicida e si staccava. Colnaghi procedeva in solitaria in modo costante fino al 10° chilometro dove faceva registrare un passaggio in 32'30''; a questo punto decideva che poteva bastare così e calava il ritmo nella seconda metà controllando fino al traguardo.

060319_mezza4c 175.jpg (79159 byte)Colnaghi:"Sono soddisfatto, è un bel periodo, oggi ho fatto bene i primi dieci chilometri, sono andato forte, regolare ma forte. Il percorso mi è piaciuto, alternava dei punti scorrevoli a punti più nervosi, se oggi ci fosse stato qualcuno con me si poteva fare anche un bel tempo nonostante un po' di vento. Quest'inverno ho rinunciato ai cross così ho potuto prepararmi bene per la maratona, nel giro di un mese ho fatto sia il personale nella mezza di Novara, 1h07'47'', sia il personale nella maratona a Piacenza, 2:24'45''."

060319_mezza4c 307.jpg (62042 byte)Completavano il podio i due marocchini che pagavano lo scotto dei primi chilometri, Hraiba secondo in 1h13'18'' e Melliani terzo in 1h13'27''. Alle loro spalle un quartetto autore di una gara regolare e risolto nel rettilineo finale con, nell'ordine, Alberto Larice quarto in 1h13'34'', Paolo Proserpio quinto in 1h13'37'', William Iacoboni sesto in 1h13'42'' e Giovanni Bonelli settimo in 1h13'53''. Più staccati giungevano Flavio Maniglia ottavo in 1h17'44'', Tiziano Ronzani nono in 1h18'11 e decimo, che tra l'altro correva in casa, Valentino Tancini in 1h18'25'' (a sinistra).

060319_mezza4c_arrivodisessa.jpg (101875 byte)La gara femminile vedeva alla partenza un'unica favorita che non ha certo bisogno di presentazioni, Tiziana Di Sessa, e come da copione non c'è mai stata gara; la verbanese ha fatto sua la gara senza essere mai impensierita e giungendo al traguardo con il tempo di 1h23'39''.

Di Sessa:"Oggi è stato un buon allenamento, è da un po' che non gareggio, però vorrei fare una maratona entro un paio di mesi, non ho ancora bene in mente la data, vedrò in base alla condizione. Quest'anno ho cambiato squadra, la Jaky Tech Apuana, è toscana ed è solamente femminile, mi sto trovando bene e spero di onorare al meglio questi colori".

In seconda e terza posizione altre due atlete che hanno fatto gara a sé senza mai possibilità di duello, Tatiana Bianconi in 1h25'28'' e Daniela Maestroni in 1h26'42''. In quarta posizione giungeva Chiara Boschini, in 1h29'42'', costretta a difendersi dall'arrembante rimonta della feriolese Simona Galli, quinta in 1h30'03''.

La terza edizione della Mezza Maratona delle 4 C, che ricalca il nome dal percorso originario che tocca appunto Cascine, Chiese, Cortili e Campagna, ha dovuto fare i conti con un po' di sfortuna, anche se poi è filato via tutto liscio e i concorrenti, pochi ma buoni, sono stati interamente soddisfatti. Innanzi tutto gli organizzatori dell'Associazione Manifestazioni Cressesi capitanati da Marco 060319_mezza4c_percorso.jpg (166779 byte)Valli, avevano una concomitanza quanto mai scomoda in quel di Vigevano, città di grande tradizione podistica, e quindi sono stati penalizzati nel numero di iscrizioni che è stato leggermente inferiore allo scorso anno, 168 iscritti alla competitiva e 45 alla non competitiva.

Anche il percorso è stato un po' snaturato a causa di lavori in corso nel comune di Suno, così si è deciso per un tracciato a circuito, decisamente più scorrevole, che comunque non ha distolto eccessivamente dallo scenario del percorso dello scorso anno, anzi ha dato un pizzico in più di spettacolarità con diversi passaggi nella zona di partenza/arrivo; infatti era previsto un primo giro iniziale di 2 km seguito da uno di 5 km, per poi percorrere 2 volte un tracciato di 7 km.

060319_mezza4c 270.jpg (50280 byte)I tempi e le classifiche sono stati rilevati dal sistema a chip, non c'è stato nessun problema e, grazie ad un monitor posizionato appena dopo il traguardo, i concorrenti e gli spettatori avevano la possibilità di controllare i risultati in tempo reale.

Davide Daccò (a destra) ha poi animato tutta la manifestazione facendo da colonna sonora scandendo i ritmi e intrattenendo il pubblico, fornendo sicuramente un apporto qualitativo in più alla gara.

Non c'è stata solo corsa domenica, come eventi collaterali soprattutto graditi dagli avventori, il mercatino degli hobbisti con numerosi stand e giochi per i bambini che hanno potuto così festeggiare la festa del papà nei migliore dei modi.

060319_mezza4c 153.jpg (71623 byte)Tirando le somme la 4C ha di certo fatto un salto di qualità in più rispetto al 2005, purtroppo questo salto non è stato fatto con il numero di concorrenti proprio a causa della concomitanza con Vigevano, anche se si sono registrate iscrizioni anche fuori dalla ns. zona; hanno infatti partecipato concorrenti provenienti dalle province di Alessandria, Torino, Milano, Como, Lecco e dalla Liguria, questo va a premiare lo sforzo degli organizzatori e sperare bene per le prossime edizioni in un bacino d'utenza più allargato.