L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità
 
La Fidal di Novara con il patrocinio dei comuni di Casalbeltrame, Recetto, Vicolungo, Biandrate e della Provincia di Novara

ORGANIZZA

11^ Mezza Maratona di San Gaudenzio

Trofeo Panathlon Club Novara

Casalbeltrame (NO), 21/01/07

Torna alla pagina principale

Gara Omologata Fidal Km 21,097  

N E W S del 14/12/06

Perchè la Mezza Maratona di San Gaudenzio si sposta da Novara e approda a Casalbeltrame?

L'organizzatore Adriano Montanari, presidente del Comitato Provinciale Fidal di Novara, qui di seguito spiega le motivazioni che hanno portato a questa scelta e tutti i benefici che un cambiamento così importante può apportare a questa manifestazione.

Accoglienza atleti

Il Palazzetto di V.le Kennedy non è disponibile perchè occupato a settimane alterne da Pallavolo e Pallacanestro. Nelle due ultime edizioni della manifestazione non abbiamo mai avuto la completa disponibilità dell'impianto. L'unica alternativa poteva essere il Palazzetto di Viale Verdi; questo spostamento avrebbe comunque richiesto uno stravolgimento del percorso. Il Palazzetto di Viale Verdi non è così facilmente raggiungibile come quello di Viale Kennedy e in caso di limitazione del traffico, cosa sempre possibile di questi tempi, ci sarebbero certamente stati grossi problemi da superare (per gli organizzatori).

Percorso e traffico

Abbiamo fatto "salti mortali" per riuscire a rendere confortevole (cioè sicuro e compatibile con la circolazione delle automobili) il vecchio percorso tracciato all'interno della città. Oltre alla presenza dei Vigili, è stato necessario chiedere la collaborazione di un gran numero di volontari (intorno al centinaio di persone) e coordinare l'intervento di diverse associazioni. Creare un nuovo percorso significa quasi ripartire da zero: tracciare e misurare il percorso, proporlo ai Vigili Urbani, aspettare l'approvazione con le eventuali modifiche e contattare le associazioni per verificare la copertura degli incroci.

Rapporti con il Comune

Il Comune di Novara ha appoggiato la manifestazione, fornendo le strutture, la collaborazione dell'Ufficio Sport e anche un contributo economico. Purtroppo però il Comune è una macchina complessa e burocratica e spesso chi ha lavorato per la Mezza Maratona (anche all'interno dell'Ufficio Sport stesso) è stato frenato dalla necessità di rispettare i tempi di attesa dei vari uffici. Da una parte ci sono gli organizzatori che in certi momenti si sentono in "situazione gara" , cioè cercano di ottenere il 110% delle loro possibilità, dall'altra ci sono degli uffici che sbrigano tutte le pratiche come lavoro di routine, sicuramente con priorità diverse dalle nostre ( e certamente hanno cose più importanti da fare ); in questa situazione l'ansia degli organizzatori cresce, cresce, cresce.

Nuove opportunità per gli atleti

  • Via dallo smog

  • Traffico ridottissimo (controllando il percorso la domenica mattina abbiamo incontrato su 21 Km non più di 10 automobili)

  • Partecipazione della popolazione locale

  • Punto di ritrovo a 2,5 chilometri dall'uscita dell'autostrada, facilissimo da raggiungere

  • Strutture di accoglienza certamente all'altezza delle necessità

  • Altre opportunità per il dopo gara, che stiamo mettendo a punto con gli amministratori locali.

Nuove opportunità per gli organizzatori

  • I Comuni con i quali abbiamo scelto di collaborare dimostrano una disponibilità ottima.

  • I rapporti con gli amministratori sono diretti, la burocrazia nulla. Pur essendo paesi piccoli, dimostrano una vivacità e una capacità organizzativa invidiabile da segnalare ad esempio: Il Museo Etnografico di Casalbeltrame , di recentissima inaugurazione (DA VISITARE!!!) Waterski di Recetto Il Parco Ondaland l' Outket ecc....

  • Un evento come quello della Mezza Maratona è vissuto come molto significativo e questo ci garantisce le attenzioni che non siamo riusciti a trovare a Novara città.

 

Vi chiedo solo di darci fiducia con la Vs. partecipazione.

Grazie.

Adriano Montanari