L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

18^ Prova Piede d'Oro 2006

Ranco di Corsa

Ranco (VA), 02/07/06

A cura di Vittorio Vezzetti

 

A Ranco Oukhrid batte in volata Giordano - Giovanna Mara domina tra le donne

Il magrebino Oukhrid bissa il successo della scorsa stagione a Ranco, sulle rive varesine del Lago Maggiore; tra le donne è Giovanna Mara a imporsi senza essere mai impensierita dalle avversarie.

 

LA CRONACA

Una mattinata soleggiata e calda (temperatura 26°) ha dato il benvenuto agli oltre 600 atleti che Domenica 2 luglio si sono ritrovati nel paesino lacustre di Ranco, per dare vita alla seconda edizione della non competitiva  "Ranco di Corsa", organizzata da Amministrazione Comunale, Gruppo Protezione Civile di Ranco e Pro Loco.

La manifestazione è stata resa possibile anche grazie alla partecipazione del Gruppo Protezione Civile di Ispra.

 

La corsa era valevole come 18^ prova stagionale del Piede d'oro ed era pure inclusa nel circuito novarese del Running.

Il tracciato  di km. 8,750, era più veloce  e corto di quello dell’anno scorso, molto ombreggiato, assolutamente adatto alle condizioni climatiche non proprio propizie al podismo.

Partenza alle ore 8,30 in punto nei pressi del campo sportivo. Starter d’eccezione il Sindaco Francesco Cerutti.

I primi tre km. del tracciato sono stati percorsi su strada asfaltata e pianeggiante o in discesa, con Gioacchino Giordano, Paolo Murgia e Manuel Beltrami a prendere subito l'iniziativa con 50- 60 metri di vantaggio sul favorito Oukhrid.

Dal terzo chilometro e fino al sesto era compreso il tratto più impegnativo: con alcuni strappi gli atleti del percorso lungo sono passati dai 195 mt slm del lungolago ai 260 circa di Uponne.

Qui Oukhrid ha ripreso rapidamente in mano la situazione, riagguantando i vari battistrada negli ombrosi castagneti e procedendo spedito verso il traguardo con il solo Giordano.

Gli ultimi 1700 metri sono stati percorsi nella vasta e spettacolare pianura della Quassa, fulcro del Parco Naturale del Golfo della Quassa di imminente costituzione col vicino Comune di Ispra: i prati erano stati sfalciati per l’occasione e il tracciato delimitato da appositi nastri. Gli atleti sono stati entusiasti di uno dei più vari e spettacolari percorsi dell’intero circuito del Piede d’oro.

Si è arrivati così alla volata finale, con il magrebino Oukhrid, già trionfatore l’anno scorso,che s’è imposto in 30'51" conquistando così la sua decima affermazione stagionale nel circuito e il buono premio di 150 euro dalle mani del vice Sindaco di Ranco Vittorio Vezzetti.

Alle sue spalle Giordano (Atl. Ghepardo, 30'52"), che si è dovuto accontentare del buono di 100 euro, quindi Enrico Rodari (Atl.Verbano, 31'07"), Beltrami (Valbossa, quarto in 31'15"), Giordano Piffero (Mezzanese, quinto in 31'31") e Mario Peragine (Gam Whirlpool, sesto in 31'37").

Settimo Emanuele Moroni (Atl.Miotti, 31'48"), ottavo Stefano Valeretto (Atl.Aermacchi, 32'00"), nono Gianluigi Zamberletti (Atl.Varese, 32'21") e decimo Mauro Contini (Atletica 3V, 32'41").

Nella  gara femminile ha stravinto, come spesso è accaduto nella stagione, Giovanna Mara (Atl. San Marco), in 34'45". A lei il buono di 150 euro della locale Cooperativa di consumo San Quirico.

A seguire Silvana Bossi (Casorate) in 36’06”( che si è aggiudicata il buono da 100 euro) e Antonella Panza (Gam Whirlpool) in 36’11. Poi la milanese Angiola Conte (Atl.Vignate, 36'50"), quinta Cristina Malagoni (37'56"), sesta Cristina Grassi (Atl.Ghepardo, 38'20"), settima Monica Mele (C.B.S.Andrea, 39'21"), ottava Paola Cervini (Valbossa, 39'47"), nona Mariangela Soma (Valbossa, 40'23") e decima Simona Galbignani (Atl.Verbano, 40'31").

Nella gara riservata ai ragazzi successo per Gianluca Mattiuzzo su Iacopo Balanzoni e il locale Giacomo Daniele, mentre tra le ragazze vittoria per Giada Mingiano su Marta Gioia e Noemi Pileri; per quanto riguarda la classifica dei gruppi più numerosi, primeggia il G.P. Mezzanese con 50 iscritti che si aggiudica così il premio speciale : una eccezionale camelia da collezione offerta dalla floricoltura del Boccalaccio.

Poi C.B. S.Andrea (42), GAP (41), Atletica Miotti (40) e Atl. Ghepardo (36); a seguire 6° Runners Valbossa (33), 7° Gam Whirlpool (26), 8° Vergiatese (22), 9° Atl. Verbano (20) e 10° G.P. Miralago (20).

Tra i gruppi non Piede d’oro ha primeggiato il Castellania.