L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

04GM (44).jpg (65154 byte)33ª Prova Gamba d’Oro 2004

Baveno, 07/07/04

A cura di Pier Carlo Manni

Doppietta in terra verbanese per il keniano Joel Limo

A sole quarantott'ore dalla vittoria nel 3° Giro del Lago di Mergozzo, il keniano di Domodossola Joel Limo (ritratto nella foto durante la premiazione della gara sopracitata) si è imposto anche nella trentatreesima prova di Gamba d'Oro, l' 8° Trofeo "Maurizio Riboni" in ricordo di una persona che, a suo tempo podista, aveva fatto parte anche del direttivo della stessa manifestazione.

Svoltasi mercoledì 7 nella frazione bavenese Oltrefiume, ha visto al via 360 iscritti. Netto il distacco inflitto agli avversari da Limo, che ha dimostrato di possedere una marcia in più e di essere in grado di sapersi ben districare su qualsiasi tipo di tracciato. E quello preparato dagli abili organizzatori locali era certo un percorso impegnativo e nervoso con, appena dopo la partenza, una prima salita in direzione delle cave che, interessando tutto il primo chilometro, provocava subito la selezione. Dopo la successiva discesa che riportava nel centro di Oltrefiume, si ritornava a salire e si affrontava, tra l'altro, anche un breve ma terribile strappetto dalle ripide pendenze. Posto poco oltre metà gara, era solo di duecento metri ma si faceva davvero sentire nelle gambe dei partecipanti. Ancora una discesa e si entrava nella parte finale di gara che, poco prima dell'arrivo, presentava un breve giro tra le vie del centro storico di Oltrefiume. Passaggio molto caratteristico che sfociava negli ultimi ottanta metri con il traguardo posto all'ingresso del campo dell'oratorio.

Nessun intoppo ha fermato il passo di Limo e così il keniano ha potuto incamerare un altro successo, per lui molto importante e significativo. Al secondo posto si è classificato, ad un minuto o poco più, Silvio Gambetta, vincitore dell'edizione 2003 di questa gara. A breve distanza si piazzava terzo Stefano Luciani, seguito poi dal bavenese Massimo Lanza e dall'omegnese Josef Mussi.

Dimostrando di attraversare un ottimo periodo di forma, la verbanese Mara Drovanti si aggiudicava la gara femminile lasciando le avversarie a debita distanza. Seconda era Marianna Cerutti che, dopo i positivi trascorsi giovanili, ha ripreso da circa un anno l'attività sportiva. Dopo il terzo posto della borgomanerese Paola Gentina, mamma di Federica e Massimiliano Cerutti, arrivava al traguardo Lucia Minola, una giovane e promettente ragazza di Oltrefiume, che si è voluta cimentare sul giro lungo con indubbi riscontri positivi.