L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

foto.jpg (73285 byte)32ª Prova Gamba d’Oro 2004

Biandrate, 04/07/04

A cura di Pier Carlo Manni

Salah Ouyat continua a vincere, Laura Pagani ritrova la vittoria

Prima domenica di luglio molto afosa quella che i 385 iscritti hanno trovato a Biandrate, sede della trentaduesima prova della Gamba d'oro. Il percorso da affrontare non presentava alcuna difficoltà altimetrica, trovandosi il comune nella bassa pianura novarese dove abbondano le risaie (lo stesso ambiente che aveva già fatto da terreno di gara nella tappa di Cameriano del 16 giugno scorso, comune peraltro limitrofo a Biandrate).

Principale ostacolo contro cui hanno dovuto fare i conti i partecipanti è stato pertanto il grande caldo che li ha accompagnati per tutta la durata della gara. Inesistenti o ridotti al minimo i tratti in ombra incontrati nella parte principale, quella affrontata dopo un primo giro in centro paese. Il posto di ristoro, inserito verso il settimo chilometro e successivamente reincontrato dopo un giro di circa un chilometro e mezzo, è stato l'unica fonte di frescura incontrata sul percorso.

Di certo queste afose temperature a lui, originario di un paese dal clima più caldo, non hanno dato fastidio e così il marocchino Salah Ouyat ha potuto mettere ancora una volta in fila i propri rivali di giornata. Netto il vantaggio con cui Ouyat ha tagliato il traguardo. A più di un minuto è arrivato secondo Maurizio Schepis, riuscito a resistere al tentativo di rimonta di Fabio Gattoni, comunque buon terzo. Era poi quarto il romagnanese Alessandro Mira D' Ercole con Moreno Mercatali quinto a breve distanza.

In questa gara veloce ha ritrovato passo e vittoria, dimenticando per una domenica gli acciacchi fisici, la borgomanerese Laura Pagani. Continuando la sua serie di risultati positivi che ne fanno una delle grandi protagoniste di questa stagione, Roberta Picozzi coglieva il secondo posto, precedendo con sicurezza la compagna di squadra Gisella Campolo. Dopo il quarto posto di Nancy Bagalà, si meritava la quinta piazza l'oleggese Reginella Peron.

Ancora un'accoppiata dei fratelli Cerutti nel minigiro. Dopo Massimiliano, in campo maschile si classificavano Andrea Cerri, Matteo Brumana, Fabrizio Torciere e Fabio Ghirello. A sua volta, Federica faceva meglio di Monica Mercatali, Valentina Mora, Monica Gramoni e Alice Sogni.