L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

Corsa in montagna: azzurri in Oceania 

da www.fidal.it - 21/09/05

 

E’ partita alla volta della Nuova Zelanda la delegazione azzurra che nel prossimo weekend sarà impegnata nella Coppa del Mondo di corsa in montagna. Si gareggia a casa del campione uscente, quel Wyatt che si alterna fra la specialità e la maratona (è stato presente anche ai Mondiali di Atene, e in Italia si è aggiudicato una prestigiosa gara su strada come la Ponte in Fiore) e che parte come grande favorito per la conquista della medaglia d’oro, su un percorso di sola salita che però sembra abbastanza gradito ai nostri corridori.

La squadra italiana è in Nuova Zelanda con un obiettivo importante: confermarsi sul trono a squadre maschile, quel trono che in venti edizioni della Coppa (quella oceanica è la ventunesima) non ha mai abbandonato, fatto unico nella storia dello sport mondiale. La formazione seniores azzurra ha però dovuto registrare proprio in extremis il forfait di quello da molti considerato il leader della squadra azzurra, Marco De Gasperi, per motivi di salute. A sostituirlo è stato chiamato Antonio Molinari, elemento di grande esperienza, utile per la caccia al titolo a squadre.

La selezione azzurra comprende i seguenti atleti:

Seniores maschile: Gabriele Abate (Gs Orecchiella), Davide Chicco (Comense), Marco Gaiardo (Cavit Trento), Emanuele Manzi (Forestale), Antonio Molinari (Cavit Trento), Alessio Rinaldi (Atl.Valle Camonica). Juniores maschile: Bernard De Matteis (Pod.Valle Varaita), Martin De Matteis (Pod.Valle Varaita), Andrea Rizzardini (Gs Quantin), Diego Scaffidi Ingiona (As Caddese). Seniores femminile: P.Angela Baronchelli (Olimpia Val Seriana), Elisa Desco (Us Sanfront), Maria Grazia Roberti (Forestale), Vittoria Salvini (Atl.Valle Brembana). Juniores femminile: Isadora Castellani (Atl.Brugnera), Elodie Crespo (Us Sanfront), Valentina Ghiazza (Atl.Alessandria).

Difficile fare previsioni, anche se è lecito sperare in qualcosa di buono sia in campo maschile che femminile, dove l’assenza della campionessa uscente Rosita Rota Gelpi non annulla le speranze di ben figurare soprattutto nella prova a squadre. Da seguire anche la gara dei fratelli De Matteis nella prova juniores.

Il programma di gare concentra le prove alla domenica: si comincia alle 10 con la gara juniores femminile, alle 11,30 toccherà alle pari età, alle 13 partirà la gara maschile, alle 15 la chiusura con la prova femminile. Premiazioni alle 18.