L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiositą

 

Pista: a Novara brillano Zvanut e Moro

da www.fidalpiemonte.it - 19/04/05

Servizio fotografico di Manuel Da Costa

 

IL SERVIZIO FOTOGRAFICO
Novara 17 aprile. Oltre un centinaio di atleti ha dato vita domenica scorsa, 17 aprile, alla 2a edizione del Meeting regionale open di Novara, allestita dal Team Atletico Mercurio e quest'anno dedicata alla memoria del professor Andrea Volpe, nome storico dell'atletica novarese, scomparso lo scorso gennaio.

Nonostante le preoccupazioni della vigilia, le condizioni atmosferiche sono state estremamente favorevoli consentendo lo svolgimento di competizioni dal discreto significato tecnico e agonistico.

Analizzando le gare settore per settore, nella velocitą buone prove dei novaresi Fulvio Zvanut (Athletic Club '96), vincitore dei 150 metri assoluti in 16"1 (buon 2° la promessa della Sisport Stefano Pistono, 16"3), Laura Curione, 1a allieva in 19"1, e Matteo Bozzola, 1° allievo in 17"2, questi ultimi entrambi tesserati per il club organizzatore.

Eccellenti anche le staffette 4x100 della Sisport: le allieve hanno vinto nel tempo di 50"1, gli assoluti uomini in un ottimo 42"6.

Passando a fondo e mezzofondo, si sono viste delle ottime gare sui 600 metri: discreto il cadetto Matteo Moro (UG Biella) che ha fermato cronometri in 1'30"9, ottimo l'allievo Fabio Caramella (Cover Sport e Sportivi), artefice di un rilevante1'24"7, ed eccellente pure lo junior Luca Leone (Safatletica), che ha prevalso sui pił esperti Martinetto e Nardella correndo in 1'21"3.

Nei 3000 metri, invece, da segnalare le prove della junior Warda Zeroual (UG Biella), 10'42"8 per lei, e dell'allieva Francesca Leone (Safatletica), che ha concluso il suo sforzo in 10'59" netti.

Nei concorsi, infine, poco da segnalare, giusto l'11,43 della allieva di casa Ilaria Cuffolo (Team Atl. Mercurio) nel triplo, l'1,91 dell'altro allievo Daniele Martis (Safatletica) nel salto in alto e il 2,90 dell'astista cadetta (Santo Stefano Borgomanero).

TUTTI I RISULTATI