L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

Parte la stagione estiva, tornano molti dei big

da www.fidal.it - 31/03/05

 

Un giro di orizzonte dettagliato, contraddistinto dalle relazioni di tutti i responsabili di settore, e mirato alla stagione estiva ormai alle porte. La riunione della struttura tecnica nazionale, eccezionalmente presieduta questa mattina a Roma dal numero uno federale Franco Arese, ha messo in luce l'attuale stato di salute dei maggiori protagonisti del'atletica azzurra. Diversi dei quali, faranno il loro rientro dopo soste o infortuni.

Prima di cedere la parola al Dt Nicola Silvaggi e al consigliere federale delegato al settore tecnico Mauro Nasciuti, Arese ha invitato i tecnici azzurri a trasferire agli atleti l'entusiasmo necessario al conseguimento di risultati di rilievo, e ha chiesto di essere costantemente informato dello stato di salute e di forma dei migliori. "La Coppa Europa di Firenze e i Mondiali di Helsinki sono gli obiettivi del'anno - ha detto il presidente federale - e so che tutti faranno la propria parte per onorarli al meglio. Per la maglia azzurra, che sarà sempre più il perno dell'attività dell'atletica".

Le notizie sullo stato di salute e forma degli azzurri tendono al bello. Giuseppe Gibilisco è in piena ripresa, e dall'inizio della prossima settimana il suo delicato motore girerà al cento per cento. Stefano Baldini ha iniziato la discesa verso la maratona di Londra del 17 aprile, in quella che sarà - per qualità dei partecipanti - una gara stratosferica. Il campione olimpico di Atene è in buona condizione, anche se probabilmente non in quella inarrivabile dei giorni d'oro. Dato ormai per scontato il recupero fisico di Ivano Brugnetti (che sarà in gara con Gandellini e la Rigaudo domenica, a Rio Maior, nel Challenge IAAF), arrivano segnali confortanti anche da due big reduci da un paio di stagioni più o meno tribolate, ovvero Fiona May e Fabrizio Mori. L'anglofiorentina si allena con grande intensità, e, a detta di Gianni Tucciarone, si sta già esprimendo su discreti livelli di rendimento. La rivedremo presto in gara, con l'obiettivo di fare una bella figura anche in Coppa Europa, nella sua Firenze. Mori prosegue il lavoro al caldo delle Canarie: i problemi ai tendini sembrano - scongiuri d'obbligo - un ricordo, e il campione del mondo di Siviglia 1999 punta ad un ritorno in grande stile.

Magdelin Martinez, tornata dal viaggio premio a Cuba che si è concessa dopo l'argento degli Euroindoor, è nel pieno del lavoro. Obiettivo primo, ricostruire la muscolatura a difesa di quel ginocchio che in inverno l'ha fatta soffrire. Anche Manuela Levorato è nell'elenco delle atlete in via di recupero: si allena con regolarità a Ravenna, dove si è trasferita e, come Mori, punta ad un ritorno in pista già tra poche settimane. Rientro a breve anche per Vincenza Calì, operatasi di ernia del disco alcuni mesi fa e ora sulla strada del pieno recupero. Chi ancora soffre è Andrea Longo, alle prese con i postumi dell'infortunio patito al piede in inverno, dopo gli Assoluti indoor. Per ora, solo corsa sull'erba e lavoro in acqua, anche se ad alta intensità. Andrew Howe ha grandi progetti per il 2005. La sua corsa a fari spenti sta per concludersi, il ritorno alle gare dopo la ferma invernale è imminente. Il bi-campione del mondo Junior di Grosseto, che ha smaltito i problemi al piede patiti dopo Atene, continuerà a percorrere il doppio binario sprint-salto in lungo, che già lo ha reso felice nel 2004. L'alto fa segnare i progressi di Antonietta Di Martino e del giovane Andrea Lemmi, reduci da interventi chirurgici, mentre anche Alessandro Talotti appare sulla via del recupero dopo i fastidi al ginocchio seguiti al record italiano indoor di Glasgow a 2,32. Percorso agonistico definito anche per William Frullani, il talento fiorentino del Decathlon: sarà a Gotzis, per acciuffare il minimo per i Mondiali, e poi nella Coppa Europa di prove multiple di Bydgoscz.