L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

Maratona Prato-Boccadirio

Comunicato stampa del 29/06/06

 

Domenica alla Prato-Boccadirio si rinnova la sfida tra Barbi e Baroncini I due protagonisti della Pistoia-Abetone sono i favoriti della maratona per beneficenza

Si sono sfidati una settimana fa sui 52 km della Pistoia-Abetone e si incontreranno nuovamente domenica prossima alla maratona Prato-Boccadirio. Roberto Barbi e Luca Baroncini sono i due grandi favoriti della manifestazione denominata "Corsa Salute e Vita", nata allo scopo di raccogliere fondi per la ricerca sul cancro.

"Sono ancora un po' stanco -ha detto Baroncini- ma non mancherò a questa festa organizzata dall'amico Piero Giacomelli, perché l'importante in questa manifestazione è esserci per dare il proprio contributo. Domenica non potrò dare il massimo, visto che il 9 luglio sarò impegnato nell'Ecomaratona del Ventasso, dove spero di arrivare sul podio. In ogni caso cercherò di fare bella figura e di dare prestigio alla Corsa Salute e Vita, dove ogni anno si respira uno spirito di sport e amicizia che non ha eguali".

Roberto Barbi è ancora dispiaciuto per il ritiro di domenica scorsa alla Pistoia-Abetone: "Sentivo male al ginocchio e al 35° km mi sono fermato per non aggravare un affaticamento ai legamenti accusato dopo la gara del Monte Fauto. Ero in testa e potevo vincere anche facilmente, ma ho preferito non forzare. Però sarebbe andata diversamente se alla gara fossero stati presenti coloro che lo scorso anno mi accusarono di fare uso di sostanze illecite. Sono molto contento che abbia vinto Luca Barboncini, un amico e un atleta veramente promettente. Alla maratona Prato-Boccadirio vengo volentieri perché è una corsa fra amici che si impegnano per una giusta causa. Una persona a me molto cara è stata colpita dal cancro, e nel mio piccolo spero con la mia partecipazione di dare un segnale che qualcosa si può fare. Domenica correrò la maratona a staffetta con il G.S. Il Fiorino, del quale forse farò parte dal prossimo anno".

La corsa Salute e Vita, arrivata quest'anno alla sesta edizione, è nata grazie alla volontà di Piero Giacomelli, ex atleta di ottimo livello, che ha creato questa maratona allo scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza alle associazioni che si occupano di ricerca sul cancro. "Chiunque è stato toccato da questo male -spiega Giacomelli- sente l'esigenza di fare qualcosa per sconfiggerlo. I soldi che destiniamo ogni anno alla lotta contro il cancro sono importanti, ma altrettanto importante è la testimonianza che ogni singolo atleta porta con la sua partecipazione alla maratona: qui tutti sono vincitori".

La Corsa Salute e Vita partirà alle 7.30 di domenica 2 luglio da piazza del Mercato Nuovo a Prato, sia per chi correrà tutti i 42 km, sia per i primi frazionisti della maratona a staffetta, che prevede tre tratti (21, 11 e 12 km).

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.atleticaimmagine.com, dal quale fin dal giorno successivo alla gara potranno essere scaricate le foto in alta risoluzione. Per il download delle foto è richiesto un contributo volontario che verrà, anch'esso, devoluto in beneficenza.

6a Corsa Salute e Vita Maratona Prato - Boccadirio 42,195 km e Maratona a staffetta (3 frazionisti) Domenica 2 Luglio 2006 www.atleticaimmagine.com/csv.php  tel. 0574 445266 / 348 7258208 fax: 0574 42445 e-mail: csv@atleticaimmagine.com