L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

35^ Stramilano

Comunicato stampa del 02/04/06

 

Record di partecipanti alla Stramilano 2006.

Oltre 55.000 atleti e amanti della corsa hanno pacificamente invaso Milano in un'esplosione di sport e allegria

15.000 i partecipanti alla Stramilanina, che hanno corso anche per il piccolo Tommy

Oltre 55.000 persone hanno partecipato oggi alla 35ma edizione della Stramilano, la manifestazione podistica stracittadina più famosa d'Italia, tra festa, musica e tanta voglia di correre. Un record di presenze in una splendida giornata di primavera. Oltre 15.000 i partecipanti che hanno corso la Stramilanina, battendo le più ottimistiche previsioni degli organizzatori, che ne attendevano 10.000: una folla di piccoli atleti che ha corso oggi anche per il piccolo Tommaso, ricordato con un commosso applauso alla partenza.

La kermesse ha preso il via alle 9,00 di questa mattina da Piazza Duomo, tra una folla straripante di sportivi e appassionati provenienti da tutta Italia, pronti a correre la Stramilano dei 50.000. Sul palco alla partenza il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e il Sindaco di Milano Gabriele Albertini, da anni affezionati sostenitori della manifestazione. Accanto a loro anche l'Assessore allo Sport Aldo Brandirali, Irma Dioli, Assessora allo Sport e Tempo Libero della Provincia di Milano, e l'onorevole Maurizio Lupi. E, naturalmente, Paoletta, la popolare dj di Radio R101 madrina di questa 35ma edizione. Prima di dare il via alla corsa la folla di Piazza Duomo è esplosa in un lungo applauso in memoria di Papa Woityla, di cui decorre oggi il primo anniversario della scomparsa. Dopo il tradizionale colpo di cannone che dà il via alla gara un lungo e colorato serpentone ha attraversato di corsa le vie di Milano fino all'arrivo all'Arena Civica, tra il tifo della folla radunata lungo le strade. Sul percorso i partecipanti hanno trovato anche una divertente novità: il Musikilometro, dove la corsa si è svolta a ritmo di musica grazie all'animazione di Radio R101.

Alle 10,00, sempre da Piazza Duomo, è stata la volta della Stramilanina, la corsa dedicata ai più giovani su un percorso di soli 6 Km. A dare il via alla gara Topolino, il beniamino dei più piccoli. In prima fila, alla partenza, c'erano anche 25 ragazzi disabili del Centro Benedetta d'Intino, ONLUS sostenuta quest'anno dalla Stramilano, e 50 amici dell'AATC, Associazione Amici Traumatizzati Cronici. Tra palloncini colorati e festoni bambini e genitori hanno percorso le vie del centro fino all'arrivo all'Arena.

Alle 11,00 l'attenzione si è spostata in Piazza Castello, dove ha preso il via la Stramilano Agonistica Internazionale, la mezza maratona fra le più veloci al mondo dedicata ai campioni dell'atletica internazionale e agli agonisti Senior e Master. Alla partenza, col pettorale numero 1, anche l'oro olimpico ad Atene 2004 Stefano Baldini, che sulla classica distanza di 21,097 Km ha sfidato 3.567 atleti provenienti da tutto il mondo.

La vittoria è andata quest'anno all'atleta keniota Paul Kimaio Kimugul, che ha tagliato il traguardo con il tempo straordinario di 1.00.49, tra le ovazioni della folla sugli spalti. Secondo classificato il tanzaniano Martin Sulle, che ha coperto la distanza in 1.01.10. Grande soddisfazione anche per l'oro olimpico italiano Stefano Baldini, terzo classificato con 1.01.14, che grazie a questo risultato ha dichiarato di essere pronto per la maratona di Londra. Tra le donne l'ungherese Aniko Kalovics, già vincitrice della Stramilano 2005, ha conquistato nuovamente il primo posto, migliorando tra l'altro il risultato dello scorso anno con un tempo di 1.10.55. Secondo e terzo posto tutti italiani: Patrizia Tisi si è classificata seconda con 1.12.12, seguita da Ivana Iozzia con 1.13.26.

Grande successo anche per gli agonisti, con Fabrizio Pellizzoni primo classificato tra gli uomini (1.10.14) e Monica Bonfanti per le donne (1.24.10).

All'arrivo gli atleti hanno potuto rifocillarsi con un piatto di pasta e beneficiare dei massaggi defatiganti dei fisioterapisti di Azimuth, che hanno prestato assistenza anche durante la gara.

Il grande successo della Stramilano ha richiesto anche quest'anno un notevole dispiegamento di forze: la manifestazione ha visto infatti 1.300 volontari impegnati lungo il percorso, insieme a 400 agenti della polizia municipale che hanno regolato il passaggio delle auto, cercando di limitare il più possibile i disagi agli automobilisti. Sono stati impiegati ben 12 km di transenne per delimitare i diversi percorsi delle gare. Ai punti di ristoro sono stati distribuiti 30.000 litri d'acqua, 40.000 litri di energetico, 10.000 litri di thè, 20.000 briks di latte e 150.000 bicchieri. Agli sportivi sono stati inoltre messi a disposizione 400 chili di zucchero, 4.000 chili di mele, 50.000 focaccine, 50.0000 brioches, 50.000 mousse alle mele, 80.000 confezioni di caramelle, 35.000 creme al cacao, 35.000 barrette energetiche, 15.000 chili di riso, 4.000 vaschette di salame, 4.000 confezioni di cioccolato e 40.000 chewingums. Sul percorso e all'arrivo 6 medici hanno assicurato l'assistenza ai partecipanti con l'aiuto di 150 volontari della Croce Bianca, presente con 8 ambulanze, 2 centri mobili di rianimazione oltre che 1 moto e 1 auto sanitarie veloci. Erano oltre 100 i Paesi del mondo rappresentati quest'anno alla Stramilano.

Per il 35° anno consecutivo Milano ha vissuto con emozione una giornata memorabile, in cui migliaia di persone si sono riunite in nome dello sport, del divertimento e dell'amore per la propria città. L'appuntamento è allora per tutti la primavera prossima con la Stramilano 2007!