L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

XXII FIRENZE MARATHON: GOFFI E LEONE SFIDANO I KENIANI PARTECIPAZIONE RECORD: OLTRE 5.800 ISCRITTI DI 51 PAESI 

(XXII Firenze Marathon, domenica 27 novembre - Piazzale Michelangelo ore 9,15)xxx

Comunicato stampa del 22/11/05

 

Scatta il conto alla rovescia per la XXII Firenze Marathon che, domenica 27 novembre, prenderà il via da Piazzale Michelangelo. Un'edizione che si annuncia da record sia quantitativamente che qualitativamente per l'evento organizzato da Firenze Marathon, in collaborazione con Assessorato allo Sport del Comune e della Provincia di Firenze, Consiglio regionale della Toscana, Comando Militare RFC Toscana e Fidal: gli iscritti hanno già superato quota 5.800, numero che cancella il vecchio record di 5.070 stabilito nel 2003, mentre fra i top runner spiccano gli azzurri Danilo Goffi, Giacomo Leone e Angelo Carosi, oltre ad un'agguerrita pattuglia di keniani, atleti capaci di riscrivere il primato della corsa, stabilito nel 2001 dal keniano Daniel Kirwa Too con 2h10'38".

La gara, presentata questa mattina nella prestigiosa Sala di Lorenzo in Palazzo Vecchio da Leonardo Domenici, sindaco di Firenze, Eugenio Giani, assessore allo Sport del Comune, Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon, e Marcello Bindi, presidente Fidal regionale, si conferma così una delle maratone più amate da italiani e stranieri, capace di unire ad elevati contenuti agonistici, grazie alla scorrevolezza del suo tracciato, un palcoscenico unico al mondo per arte, cultura e storia, con un percorso che sfiora i luoghi più belli della città: da piazzale Michelangelo a Piazza Signoria, da Ponte Vecchio al Duomo, per concludersi in piazza Santa Croce. "Voglio ringraziare - ha spiegato il sindaco Leonardo Domenici - tutti quelli che hanno contribuito al successo di questa XXII Firenze Marathon, dagli organizzatori ai volontari, passando per gli uffici delle amministrazioni pubbliche. Un evento che è cresciuto negli anni, trasformandosi in un fiore all'occhiello per tutta Firenze'. 'La maratona internazionale di Firenze - ha ricordato Eugenio Giani, assessore allo Sport - si avvia a superare i 6mila iscritti.

Un record che nasce dall'ottimo lavoro fatto in questi anni e dal richiamo che Firenze esercita su tanti stranieri. Anche quest'anno saranno più di 2 mila al via. Una grande festa di sport che, per una domenica, vedrà i podisti come protagonisti assoluti per le strade della città, sia per la maratona che per la Minirun. E' stato studiato anche un nuovo percorso, per ridurre l'impatto sulla mobilità e per questo rinnovo l'invito a tutti i cittadini, perchè lascino a casa l'auto e facciano il tifo per le migliaia di atleti che hanno scelto Firenze. Il tracciato della gara, comunque, sarà reso 'impermeabile' alle auto'. 'La XXII edizione della Firenze Marathon - ha ammesso Giancarlo Romiti, presidente del Comitato organizzatore - si annuncia da record, sia per il numero dei partecipanti che per la qualità dei top runner in gara.

Un grande spettacolo di sport e una vetrina d'eccezione per Firenze, che approda sul palcoscenico Rai con i suoi podisti e le sue bellezze artistiche e culturali. La carta vincente è il grande rapporto che la maratona è riuscita ad instaurare con la città e testimoni ne sono i 1.700 volontari che collaborano alla riuscita dell'evento". 'E' una soddisfazione assistere al successo della Firenze Marathon - ha spiegato Marcello Bindi, presidente Fidal regionale - perchè sono anche eventi come questo che avvicinano migliaia di persone all'atletica. Una manifestazione di massa, ma che si annuncia con contenuti tecnici di valore assoluto, visti i top runner che saranno al via'. Per rendere possibile la manifestazione saranno impegnati, fra partenza, tracciato e arrivo, oltre 1.700 volontari, rappresentati del mondo dell'associazionismo sportivo e sociale. I servizi di emergenza e assistenza agli atleti in gara saranno garantiti da volontari e mezzi di Misericordie e Anpas, mentre un mezzo attrezzato della Misericordia di Lastra a Signa seguirà la corsa degli atleti diversamente abili.

I TOP RUNNER

Atleta da battere si annuncia Danilo Goffi, milanese di 33 anni, tesserato per i carabinieri Bologna e allenato da Luciano Gigliotti, che vanta un personale di 2h08'33", capace di giungere secondo a Venezia nell'ottobre 2004 in 2h09'55" e di vincere la Maratona di Torino in aprile in 2h11'12". A contendergli il posto più alto del podio saranno i keniani Samson Kosgei (32 anni, personale di 2h11'43", reduce da una bella vittoria a Bruxelles), David Kiptum Kipruto (30 anni, personale di 2h14'15") e Jomo Godwin Kororia (25 anni, personale di 2h11'07", con 2 maratone vinte in carriera), annunciati in grande forma. Fra gli italiani, si annuncia l'attesissimo ritorno a Firenze di Giacomo Leone (34 anni), ex primatista italiano sulla distanza (2h07'52" - Otsu 2001), capace di correre ben 7 maratone in carriera sotto le 2h10' e ultimo vincitore italiano a New York (1996), mentre il sempreverde Angelo Carosi, monumento dei 3 mila siepi, punta ad un piazzamento di rilievo (personale di 2h12'46" e già due vittorie a Firenze). In campo femminile è battaglia apertissima fra le keniane Alice Chelangat (personale di 2h26'22", con una vittoria a Milano 2001 e molti piazzamenti di rilievo) e Anne Jelagat Kibor (personale di 2h29'23"e vittorie a Praga, Losanna, Venezia, Milano e Carpi), che potrebbero far vacillare il record della gara fiorentina, stabilito dalla slovena Helena Javornik nel 2002, con 2h28'15". Fra le italiane spicca la campionessa tricolore Ivana Iozzia (personale di 2h35'40" e successi, a Reggio Emilia e Padova).

I PARTECIPANTI

I dati delle statistiche ufficiali, riferiti a lunedì mattina, parlano di 5.779 iscritti, ma in realtà le adesioni superano già abbondantemente quota 5.800, con molti atleti, iscrittisi nelle ultime ore ancora da inserire nella lista ufficiale. Numeri da record, con un incremento delle adesioni che si avvicina al 20 per cento, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Degli iscritti, 4.965 sono uomini e 814 donne (circa il 14% con un incremento di quasi 3 punti percentuali rispetto all'ultima edizione), con 3686 concorrenti italiani e 2093 stranieri. Le nazioni attualmente rappresentate sono 51, con l'Italia in prima fila (3686 iscritti), seguita da Francia (600), Germania (366), Austria (336), Gran Bretagna (172) e Stati Uniti (87). Le città presenti saranno 2.320 e le più rappresentate sono Firenze (250), Roma (150), Prato (68), Londra (56), Vienna (52) e Bologna (49), mentre fra le province italiane spiccano Firenze (439), Roma (207), Milano (137), Bari (134), Pisa (133) e Napoli (109). IL PERCORSO Sarà un percorso tutto nuovo quello che farà da cornice alla 22^ edizione della Firenze Marathon. Un tracciato studiato di concerto fra lo staff organizzativo della Firenze Marathon, l'Ufficio Mobilità del Comune, la Polizia Municipale, l'Ataf e l'Assessorato allo Sport per venire incontro alle esigenze emerse nell'edizione 2004 della gara e alle necessità imposte dai nuovi cantieri, con l'obiettivo di ridurre l'impatto dell'evento sulla mobilità cittadina, lasciando inalterate le caratteristiche di estrema scorrevolezza del tracciato e i passaggi nei punti più belli della città. Il via sarà, come di consueto da piazzale Michelangelo, per poi scendere verso Porta Romana e addentrarsi in San Frediano e Oltrarno. Da qui gli atleti punteranno verso Lungarno del Tempio, Lungarno Aldo Moro, per poi ritornare verso la città lungo via Aretina, prima di girare in piazza Alberti e via Mannelli e dirigersi verso viale Malta da Ponte al Pino. Dopo aver passato il 21° chilometro, all'altezza di Largo Gennarelli, il percorso prosegue su viale Fanti, per ritornare in piazza Alberti. Dopo un primo passaggio nel centro storico, gli atleti si dirigeranno poi verso le Cascine, transitando sia in andata che in ritorno sul soprapasso di piazza Vittorio Veneto, senza influire sul transito dei veicoli. I chilometri finali saranno nel centro storico, con il consueto arrivo in piazza Santa Croce.

DIRETTA RAI

La XXII edizione della Firenze Marathon sarà ripresa da Raisport Tgs e trasmessa in diretta domenica mattina su Raitre, dalle 9,15 alle 12, con in cabina di regia l'esperto Giancarlo Tomassetti. Il commento sarà affidato Franco Bragagna e Attilio Monetti, con le interviste e i collegamenti dalla corsa di Elisabetta Caporale e gli interventi di Orlando Pizzolato e Laura Fogli, che seguiranno la testa della gara maschile e femminile in bicicletta. Il giorno precedente, nel corso di Sabato Sport, è previsto un servizio dal Marathon Expò fiorentino, con le ultime notizie e interviste ai top runner, durante la consegna dei pettorali.

MARATHONABILE

La Firenze Marathon, in collaborazione con Assessorato allo Sport e alle Politiche sociali della Provincia di Firenze e Fisd, ha lanciato quest'anno l'iniziativa 'MarathonAbile', che prevede l'iscrizione gratuita per gli atleti diversamente abili e la possibilità di pernottare alla foresteria 'Pertini', messa a disposizione dall'Assessorato alla Pubblica istruzione del Comune di Firenze. Per gli atleti diversamente abili è previsto un servizio di navetta, dall'area deposito borse alla partenza, e un servizio di soccorso lungo il percorso, curato da un mezzo e da volontari della Misericordia di Lastra a Signa. Sabato 26 novembre, dalle 9,30 alle 13, si svolgerà al Marathon Expò un convegno sul tema 'Sport e Diverse abilità' a cui prenderanno parte Aldo Carlo Cappellini, professore associato al corso di laurea in Scienze motorie dell'Università di Firenze, Paolo Ignesti, presidente comitato prov. Coni, Marco Passerini: responsabile provinciale del Comitato italiano paraolimpico, Sergio Aito, primario Unità spinale di dell'Azienda Ospedaliera Careggi e membro della Consulta mondiale sport disabili, Giovanni Notarnicola docente di "Motricità adattata" al Corso di laurea in scienza motorie dell'Università di Firenze, Giuliano Vignozzi, atleta diversamente abile, Alberto Formigli, presidente della Commissione urbanistica del Comune di Firenze.

IL MARATHON EXPO'

Numeri da record anche per il Marathon Expò, centro accoglienza atleti e fiera espositiva realizzato nello spazio indoor dello stadio di atletica 'Ridolfi', che quest'anno vedrà più di 50 stand presenti, con le principali marche di abbigliamento sportivo, maratone e altre gare italiane e straniere, spazi per le istituzioni e per i partner della XXII Firenze Marathon. Il Marathon Expò sarà aperto venerdì 25 e sabato 26 novembre, dalle 9,30 alle 20, e ogni giorno, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, è prevista la diretta di Lady Radio con la speaker Alessandra Maggio, mentre dalle 17 alle 19 la colonna sonora dell'Expò sarà dettata da un Dj di Rdf 102.7. Nei due giorni di apertura, l'Expò proporrà appetitose degustazioni di prodotti tipici regionali, organizzate dalle agricoltrici dell'associazione 'Donne in campo' della Cia Toscana, con la collaborazione degli studenti dell'Istituto alberghiero 'A Saffi'. Ai servizi di accoglienza e interpretariato collaboreranno invece gli studenti dell'Istituto turistico 'Marco Polo'.

GINKY MINIRUN

Domenica 27 novembre, piazza Santa Croce ospiterà anche la Ginky Minirun 2005, manifestazione non competitiva, di un chilometro e mezzo circa, per i bambini delle scuole elementari e medie inferiori e le loro famiglie. La Ginky Minirun, con iscrizione gratuita, maglietta e medaglia ricordo per tutti i partecipanti, sarà quest'anno evento di apertura delle celebrazioni per la Festa della Toscana 2005, dedicata al tema 'Europa Europae'. Il ritrovo è alle 9, 15 in piazza Santa Croce, dove Alessandra Maggio, la popolare 'Maggiolina' speaker di Lady Radio, Diego Casale, volto di 'Scherzi a parte' e 'Zelig Circus', e la mascotte Ginky accompagneranno i bambini sino alla partenza, fissata alle 9,30. ISCRIZIONI Le iscrizioni alla XXII Firenze Marathon saranno aperte sino alle 20 di sabato 26 novembre al Marathon Expo' o comunque sino al raggiungimento dei 6 mila partecipanti.

L'UFFICIO STAMPA

L'ufficio stampa dell'evento sarà operativo venerdì 25 e sabato 26, dalle 9,30 alle 19,30, nella Palazzina Militare dello stadio di atletica 'Ridolfi', a fianco del Marathon Expò. Domenica 27, nel van attrezzato in piazza Santa Croce, a fianco della tribuna, dalle 8 alle 15,30.