L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

COMUNICATO STAMPA del 10/10/05

Barbi, Bennici, Curzi, Di Cecco e Ingargiola, questa l’Italia in gara per vincere la XX edizione di Venicemarathon del 23 ottobre prossimo

 

Mancano due settimane al via e comincia a salire la febbre per la XX edizione di Venicemarathon. L’ultima proiezione sul numero degli atleti che partiranno da Stra domenica 23 ottobre parla di circa 6500 presenze, ma per iscriversi c’è tempo fino a venerdì 14 ottobre.

Nel frattempo quella che si annuncia come una delle più spettacolari edizioni della gara veneziana ha già pronti i primi nomi da mettere sul piatto dei top runners: si tratta degli italiani che cercheranno di vincere quel titolo che dal 1996 a Venezia parla straniero con lo strapotere di maratoneti africani.

Venicemarathon 2005 sarà valida anche come Campionato Mondiale Militare e sarò proprio questo il valore aggiunto per vedere al via il meglio dei runners azzurri sulla distanza classica dei 42,195 chilometri.

In prima fila a dare battaglia da Stra a Venezia Alberico Di Cecco, primo nella maratona di Roma 2005 e che vanta un personale di 2.08.02. Per lui non solo l’occasione per dimenticare Helsinki ma anche per mettere a segno la doppietta Roma-Venezia che equivale ad aver vinto il meglio della maratone italiane. In gara anche Francesco Ingargiola, terzo a Roma nel 2000 e con un record personale sulla distanza di 2.08.49.

La truppa azzurra vedrà poi al via Denis Curzi, vincitore della TrevisoMarathon del 2005 e con un primato personale di 2.11.37. Al suo fianco poi Francesco Bennici, secondo quest’anno alla maratona di Torino e con un personale di 2.11.15. A Venezia torna per rilanciarsi anche Roberto Barbi, campione italiano di maratona per tre volte nel 1999, 2000 e 2004 e con un record personale di 2.10.11. fissato proprio a Venezia nel 2000.

In campo femminile due le ragazze che possono puntare al podio il prossimo 23 ottobre. Marcella Mancini che vanta un personale di 2.33.16 e Deborah Toniolo, terza a Milano nel 2004 e con un tempo personale di 2.34.24.

“Alla XX Venicemarathon correranno i migliori atleti italiani in circolazione in questo momento – spiega Enrico Jacomini, presidente di Venicemarathon – I Mondiali di Helsinki, ovviamente, ci hanno tolto qualcosa ma contiamo di poter assistere ugualmente ad una gara di grande livello tecnico”.

 

 

Ufficio Stampa Venicemarathon

 

Info: 041-5321871 sito internet www.venicemarathon.it

email: press@venicemarathon.it