L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

Comunicato stampa

VIVICITTA' FIRENZE HALF MARATHON:FRA SPORT E PACE LA CLASSICA DI PRIMAVERA SARA' DEDICATA AL PAPA

(2^ Vivicittà Firenze Half Marathon - agonistica di km 21,097 e n.c. di km 10 - ore 10, piazza Santa Croce)

Si avviano verso quota mille gli iscritti alla seconda edizione della gara podistica internazionale Vivicittà Firenze Half Marathon, manifestazione che quest'anno sarà dedicata alla memoria di Giovanni Paolo II. La mezza maratona organizzata dalla Uisp con il Comando Militare Rfc Toscana e la collaborazione dell'Assessorato allo Sport del Comune di Firenze e il patrocinio di quello provinciale, prenderà il via domenica 10 aprile alle 10 da piazza Santa Croce, angolo via Magliabechi, per concludersi nuovamente nel maestoso scenario della piazza, al termine dei canonici 21 chilometri e 97 metri. Un circuito da ripetere due volte, che si snoderà fra i punti più suggestivi della città, prima di raggiungere il parco delle Cascine e tornare poi verso Santa Croce, è la prima delle novità della gara edizione 2005. Oltre alla gara agonostica, è prevista anche una non competitiva di 10 chilometri (1 solo giro del tracciato). Emittente ufficiale della gara sarà Radio Toscana Network, che già sabato pomeriggio sarà presente in piazza Santa Croce con lo speaker Alessandro Masti, affiancato da Simone Brogioni, per animare la giornata di sport e giochi per i ragazzi organizzata dall'Area Giovani Uisp. La corsa è stata presentata stamani in Palazzo Vecchio dall'assessore allo sport Eugenio Giani e dal vicepresidente provinciale dell'Uisp Marco Ceccantini. "Credo molto in questa manifestazione - ha sottolineato l'assessore Giani - perché da un lato va a colmare un vuoto in città per quanto riguarda la mezza maratona e perché è diventata un punto di riferimento per il podismo fiorentino nella primavera. Un plauso agli organizzatori che in questo evento coniugano al meglio valori importanti come lo sport, la solidarietà e l'aggregazione. Parteciperò anch'io alla non competitiva e invito i fiorentini a iscriversi per vivere al meglio le bellezze della nostra città". "Abbiamo cercato _ ha ricordato Marco Ceccantini, di ridurre al minimo i disagi per la viabilità, con un percorso che attraversa il centro storico, prima di dirigersi all'interno delle Cascine, passando per la prima volta in entrambi i sensi sul sovrappasso di piazza Vittorio Veneto". DEDICATA A GIOVANNI PAOLO II Sarà dedicata a Giovanni Paolo II la Vivicittà Firenze Half Marathon 2005. Un modo per ricordare e rendere omaggio ad un Papa che è sempre stato vicino al mondo dello sport e ai suoi valori e che, nel 2003 aveva benedetto i partecipanti alla stessa corsa organizzata dalla Uisp, che univa ragazzi israeliani e palestinesi. La manifestazione fiorentina è nata come corsa per la Pace e questo la avvicina ancora di più ad un personaggio come Giovanni Paolo II, uno dei pochi che ha fatto sempre sentire, con forza e fermezza, la sua voce contro i venti di guerra che scuotevano il mondo. Fra le iniziative in programma ci sono per adesso un minuto di silenzio, da osservare alla partenza della gara, e il lutto al braccio alle coppie di 'pacemaker' che accompagneranno gli atleti lungo i 21 chilometri e 97 metri dell' agonistica. DA LEPRI A COLOMBE La manifestazione si caratterizzerà quest'anno anche per la presenza di 'Peace-maker' in rosa. Non 'pace-maker', come vengono comunemente definite le lepri che guidano gli atleti a centrare un determinato obiettivo cronometrico finale, ma proprio 'Peace-maker', 'pacificatrici' con canottiere e pantaloncini con i colori dell'arcobaleno che porteranno, insieme ad un messaggio di sport, anche un auspicio di pace, contro tutte le guerre e le violenze perpetrate nel mondo. L'altra novità è che saranno tutte donne. Cinque coppie, che scandiranno il passo degli atleti, con riferimento ai tempi finali di gara di 1h24', 1h30', 1h40', 1h50' e 2h. TOP RUNNER Spuntano intanto i primi top runner che si disputeranno il successo nella 2^ Vivicittà Firenze Half Marathon. Favori del pronostico per Philemon Kipkering, keniano di 31 anni, che vanta un personale di 1h01'17" sulla distanza e che si è imposto nella gara fiorentina lo scorso anno in 1h03'22". Fra gli avversari più quotati: il 39 enne burundiano Alois Nizigama, quarto alle Olimpiadi di Atlanta e settimo a Sydney sui 10 mila, con un personale di 1h01'55" sulla mezza, e Joshua Kipchumba Rop, 36 anni keniano, con un personale di 2h1620 in maratona e 1h02'30" sulla mezza. Le sorprese possono venire da i: Mohamed Abdouny e Haibel Mourad dell'Atletica Asics Firenze Marathon o dal trentunenne Fedaoui Abdelilah, che punta scendere sotto 1h10'. I colori azzurri sono rappresentati dal forte Alessandro Napoli (personale 1h07'11"), 32 anni, tesserato per il Gs Il Fiorino, e dal veterano fiorentino Mattia Treve, 35 anni del Gs Città di Sesto record di 1h07'11"). In campo femminile spicca per adesso il nome di Emma Iozzelli, 32 anni, ex libero della nazionale di calcio femminile, e podista di notevole valore, con un personale di 1h18'14" sulla mezza, terza nella Vivicittà dello scorso anno in 1h20'09". VIVICITTA' INTERNAZIONALE La 22^ edizione della Vivicittà, corsa podistica internazionale organizzata dalla Uisp, coinvolgerà quest'anno una settantina di città italiane e straniere. Nelle piazze italiane la partenza è prevista alle 10 di domenica 10 aprile, con il via dato in diretta sul GR1 Rai. Il percorso canonico, salvo che nelle prime due edizioni in cui era di 21,097 km, è di 12 chilometri e su questo vengono presi i tempi per le classifiche finali comparate. Firenze che, come Latina, ha scelto di disputare una mezza maratona, rileverà comunque il tempo di passaggio al 12° chilometro. LE ISCRIZIONI Le iscrizioni alla seconda edizione della Vivicittà Firenze Half Marathon internazionale si possono effettuare alla Delegazione Uisp di Peretola, via de' Vespucci c/o campi sportivi La Trave, 'Sport Le Cure' in via Sacchetti 22r (tel. 055/573420) e 'L'Isolotto dello sport' in via dell'Argingrosso 69° (055/7331055) e si chiuderanno alle ore 19 di sabato 9 aprile. Sarà possibile iscriversi anche on line, pagando esclusivamente con carta di credito, sul sito www.activeeurope.com.

Firenze, 5 aprile 2005

L'Ufficio Stampa Info: 349/2133482