L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

21^ Edizione Ammazzinverno 2005-2006

A cura di Pier Carlo Manni

Il consuntivo della 21^ edizione

 

Innanzi tutto meritano di essere ricordati i protagonisti di questa 21^ edizione, coloro che si sono imposti nel corso delle diciannove prove disputatesi.

wpe14.jpg (50639 byte)Come per la passata edizione, plurivincitori, entrambi con sette successi, sono risultati Salah Ouyat (Invorio Superiore, Gozzano, Invorio, Laghi di San Carlo, Cavaglietto, Borgo Ticino e finale di Oleggio Castello) e Emanuela Brizio (Invorio, Laghi di San Carlo, Oleggio Castello, Nebbiuno, Montrigiasco, Gravellona Toce e Oltrefiume). Con tre vittorie, altro protagonista in campo maschile è stato Dario Caruso (Oleggio Castello, Ornavasso e Montrigiasco) mentre a due sono arrivati Pier Ugo Barricelli (Carcegna e Nebbiuno) e Alessandro Soldà (Gravellona Toce e San Maurizio dOpaglio). Con una sola affermazione troviamo poi Francesco Guglielmetti (Dagnente), Alfredo Fasolo (Pallanza), Virgilio Franchi (Veveri), Paolo Proserpio (Oltrefiume) e Giuseppe Affabile (Massino Visconti).

Tra le rappresentanti femminili, in evidenza anche la comasca Cristina Clerici , impostasi in tre occasioni (Ornavasso, Veveri e San Maurizio d'Opaglio)  . Si sono poi registrate le doppie affermazioni di Mara Dellavecchia (Carcegna e Cavaglietto), della giovanissima quindicenne Federica Cerutti (Invorio Superiore e Gozzano) e dell'emergente Yulia Baykova (Massino Visconti e finale di Oleggio castello). Una vittoria l'hanno conquistata anche Giovanna Mara (Dagnente), Alice Di Simone (Borgo Ticino) e Tiziana Di Sessa (Pallanza).

Passando al bilancio di fine stagione, si può ben dire che questa ventunesima edizione dell'Ammazzinverno è stata sicuramente molto tribolata. Oltre ad aver incontrato un stagione invernale quanto mai difficile sotto l'aspetto atmosferico - condizioni climatiche che hanno portato addirittura all'annullamento della quindicesima prova prevista nella frazione bavenese di Feriolo dove l'abbondante caduta di neve ha impedito il benchè minimo wpe1A.jpg (53270 byte) allestimento di un percorso di gara -, l'Ammazzinverno ha dovuto affrontare anche gli inconvenienti dovuti al blocco del traffico decretato nella provincia di Novara per le domeniche 5 febbraio e 5 marzo. Conseguentemente penalizzata, anche per il crescente aumento di manifestazioni podistiche concomitanti, la partecipazione alle diciannove prove regolarmente disputatesi. Il totale complessivo degli iscritti ha comunque raggiunto le 6.825 unità (con una media per gara di 359) mentre il computo finale relativo a quanti hanno effettivamente concluso le singole prove è arrivato a quota 6.225 con una media di 327.

Entrando nel dettaglio di ogni singola prova, per quanto concerne gli iscritti è stata ancora una volta la prova conclusiva di Oleggio Castello ad ottenere, con 500, il maggior numero di adesioni. Si conferma in seconda posizione Invorio (472) con Montrigiasco (469) in quella successiva. La classifica continua con le gare di Laghi di San Carlo di Oleggio Castello (430), Gozzano (423), Cavaglietto (406). Seguono poi Gravellona Toce (397), Invorio Superiore (389), Borgo Ticino (372), Dagnente (366), San Maurizio d'Opaglio (332), Ornavasso (317), Nebbiuno (308), Carcegna (304), Pallanza (293), Oltrefiume di Baveno (284), Veveri (275), Oleggio Castello (260). Chiude la fila Massino Visconti che, al suo esordio in calendario, ha raggiunto la cifre di 228 iscritti.  

Passando alla classifica per numero di arrivati, ancora in testa la finale di Oleggio Castello con 446. Ancora Invorio (435) e Montrigiasco (419) al secondo e terzo posto, seguite ancora da Laghi di San Carlo (413), Gozzano (397), Cavaglietto (389). Al settimo sale Borgo Ticino (358) che per un solo arrivato fa meglio di Invorio Superiore (357). Nona posizione per Gravellona Toce (343) di poco avanti a Dagnente (340). Indi troviamo Ornavasso (294), Nebbiuno (286), San Maurizio d'Opaglio (282), Carcegna (273), Pallanza (269), Veveri (2449, Oleggio Castello (242), Oltrefiume (237) e Massino Visconti (201).   

 

wpe16.jpg (39367 byte)Risultati questi che, eccezion fatta per l'edizione record della stagione 2004/05, sono in ogni caso in linea con quelli registratisi nel corso del 2003/04. Riscontro incoraggiante a testimonianza che, malgrado quanto passato in questa ventunesima edizione, l'Ammazzinverno può contare su di un numero più che costante di ppassionati.

Archiviata, pertanto, l'edizione numero 21, il G.S. Paruzzaro è già proiettato verso la prossima. Già previste novità logistiche con l'inserimento di nuove località a scapito di alcune presenti in quest'ultima edizione.    

 

Salutissimi.

                            Pier Carlo Manni  

(all'interno foto di repertorio delle passate edizioni dell'Ammazzinverno)