L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

9^ Prova Ammazzinverno 2005-2006

Ornavasso, 11/12/05

A cura di Pier Carlo Manni

 

La Comense fa il pieno con le vittorie di Dario Caruso e Cristina Clerici

Un sole splendente a brillare nel cielo azzurro di una mattinata dal freddo quanto mai pungente. Questo il clima incontrato dagli intervenuti alla nona prova dell'Ammazzinverno ad Ornavasso. Quanto mai opportuno, quindi, ben coprirsi ed eseguire un altrettanto doveroso riscaldamento prima della partenza per evitare quegli inconvenienti muscolari che, a queste temperature, si possono facilmente verificare. Guanti, berretti e calzamaglia vanno pertanto a completare il tradizionale abbigliamento dei podisti, anche se non manca qualcuno più intrepido che, sfidando il freddo, sfoggia la solita maglietta ed i pantaloncini corti.

 

LA CRONACA

Tutto invariato il percorso di gara che, privo della benchè minima asperità, si sviluppa quasi interamente in prossimità delle rive del Toce, nella parte inferiore del centro ossolano. Un vero e proprio giro con punto di partenza ed arrivo la centrale Piazza Bianchetti. Sempre protagonista nelle varie corse che si tengono in questa zona pur provenendo da altra regione, la S.G. Comense, storico sodalizio sportivo che ha annoverato tra i suoi alfieri Antonio Longo Dorni, attuale primo cittadino di Ornavasso, ha messo a segno una vittoriosa doppietta.

A far sua la gara è stato infatti Dario Caruso che, dopo Oleggio Castello, ha dimostrato di essere in crescendo di forma imponendosi con circa mezzo minuto di vantaggio nei confronti del verbanese Alfredo Fasolo, all'esordio stagionale in questo calendario, e, più staccato, del compagno di squadra Andrea Musumeci. I due, Fasolo e Musumeci, hanno così ripetuto lo stesso risultato qui ottenuto lo scorso anno quando vincitore risultò Flavio Fabian, guarda caso altro portacolori della S.G. Comense. Più che dignitoso il quarto posto ottenuto da Giuseppe Affabile che si è lasciato alle spalle Luigi Sorrenti, Paolo Proserpio e due validi giovani quali il gravellonese Stefano Cerlini ed il domese Mattia Scrimaglia. Nona e decima posizione venivano poi rispettivamente conquistate da Paolo Ferrigato e Marco Tiozzo.

In campo femminile il bis si è concretizzato grazie a Cristina Clerici. La comasca di Lurate Caccivio ha imposto il suo passo che le ha permesso di condurre una gara di testa, meritatamente conclusa con la vittoria finale. Pur lungo un terreno non certo adatto alle sue doti di skyrunner, Giovanna Cerutti si è ben comportata andando ad ottenere la seconda posizione finale. Terzo posto per Roberta Picozzi davanti alla feriolese Simona Galli. E' stata poi l'atleta di casa Ilaria Rossini a tagliare il traguardo in quinta posizione con Elena Casagrande, Elena Biancossi, Monica Mercatali - ottava e prima nella categoria under 14 ragazze davanti alle sorelle Barbara e Martina Boca - , Emanuela Piga e Cinzia Gallina. Il giovane stronese Sebastiano De Giuli, un'autentica promessa del podismo, ha dominato nella categoria under 14 battendo Michael Cusinato, Alex Cavigioli, Mattia Bonazzi e l'onnipresente e sempre ben piazzato Luca Scesa.

Approfittando della gara praticamente casalinga, il G.S. Gravellona Toce piazza un colpo da 72 punti che permette loro di ritornare solitari al comando della classifica gruppi con 341. Quarantadue sono diventati ora i punti che i tocensi vantano nei confronti del G.S. La Cecca, rimasto secondo arrivando a 299. Invariate le altre posizioni con il G.S. Paruzzaro (263), terzo, che allunga nei confronti del G.S. Castellania (230) e della Podistica Arona (223). Seguono Gruppo Due Laghi (146), Atletica Rubinetteria F.lli Frattini (124), I Malgascitt (122), Cavallino Rampante (98) e Sport & Sportivi Cover (87). Sale in undicesima posizione l'AtleticaPalzola che, raggiungendo i 53 punti, scavalca il G.P. ' 76 Oleggio (51). La posizione successiva vede appaiati Amatori Sport Serravalle Sesia e Runners Team Omegna con 45, mentre il quindicesimo posto viene mantenuto dalla Podistica 2005 con i suoi 37. Tra gli altri gruppi, si segnalano i quattro punti ottenuti dalla Podistica Cannobio, che arriva così a 6, e dalla S.G. Comense, ai suoi primi punti stagionali. Grazie al punto ottenuto da Giuseppe Affabile, fa il suo esordio in classifica anche l'Atletica Castenaso.

Da sottolineare il nuovo record ottenuto da questa corsa che ha raggiunto i 317 iscritti, proprio in quella che, secondo quanto comunicato al termine delle premiazioni dagli organizzatori, potrebbe - usiamo ancora il condizionale - essere stata l'ultima presenza di Ornavasso nel calendario dell'Ammazzinverno, dopo l'autoesclusione della stessa nel calendario edizione 2006 della Gamba d'Oro.