L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

8^ Prova Ammazzinverno 2005-2006

Nebbiuno, 08/12/05

A cura di Pier Carlo Manni

 

Pier Ugo Barricelli agguanta la seconda vittoria - Emanuela Brizio fa il poker

Festività infrasettimanale dell'Immacolata che vede i podisti impegnati per l'ottava prova in quel di Nebbiuno, comune collinare dell'Alto Vergante, per l'organizzazione del Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante. Dopo l'esordio nel calendario della passata stagione, in occasione del quale si erano registrati 379 iscritti, si attesta a 308 la cifra degli stessi per questa edizione.

 

LA CRONACA

Parzialmente modificato il percorso che, dopo il comune tratto di partenza ed arrivo sulla strada per e da Corciago - la sottostante frazione nebbiunese -, è andato ad interessare nuovamente, pur con un diverso senso di direzione, l'area riservata alla coltivazione dell'azalea, fiore diventato simbolo della zona. Con un alternarsi di brevi ma nervosi saliscendi, il tracciato di gara è così passato tra le caratteristiche serre per poi, raggiunto e superato un tratto sottostante l'autostrada A26, completare il giro risalendo verso Corciago e rientrare per l'arrivo.

Più veloce di tutti, lo raggiunge per primo Pier Ugo Barricelli. Il giovane romagnanese, bissando Carcegna, si impone con sicurezza lasciando a debita distanza due protagonisti di queste prime gare. Si tratta di Michele Rossi e Paolo Proserpio che, dopo i precedenti piazzamenti, agguantano gli altri due gradini dell'ipotetico podio classificandosi in quest'ordine alle spalle di Barricelli. Decisamente buona la prestazione di Enrico Rodari, quarto davanti al borgomanerese Claudio Pastore. E' poi la volta di Stefano Contini seguito, poco distante, da Fabio Gattoni. A seguire Claudio Catarinuzzi, Vincenzo Danimarco e Paolo Giromini.

Poker stagionale di vittorie consecutive per Emanuela Brizio. Senza lasciare loro spazio, l'auranese si aggiudica anche questa prova con un più che rassicurante margine di vantaggio nei confronti delle avversarie. A guadagnarsi il secondo posto è Elisabetta Di Gregorio, brava a prendersi la rivincita nei confronti di Giovanna Mara ed invertendo così le posizioni dalle due ottenute nella precedente Oleggio Castello. Identico risultato di questa prova lo ripetono oggi Alice Di Simone e Simonetta Montis, quarta e quinta arrivata. Miglior piazzamento fin qui ottenuto per Annalisa Diaferia, che ha chiuso la sua prova in sesta posizione, con Ombretta Bellorini, Michela Badalin, Francesca Cella e Gilda Pesenti nelle successive posizioni.

Il nono posto assoluto permette alla stessa Francesca Cella di ripetersi vittoriosamente tra le under 14 davanti a Barbara Boca, Alessia Battocchio e Martina Boca. Tra i ragazzi, dopo i precedenti di Carcegna ed Invorio, arriva il terzo successo per Alex Cavigioli. Il giovane borgomanerese precede il concittadino Riccardo Pagani, Luca Scesa, Matteo Bonazzi e Christian Arici.

Aggancio in vetta nella classifica gruppi. Mettendo ancora a segno il miglior risultato di giornata grazia ai 37 punti dei suoi portabandiera, il G.S. La Cecca raggiunge a quota 269 il G.S. Gravellona Toce. In terza posizione, allunga le distanze sugli inseguitori il G.S. Paruzzaro che, facendo registrare un parziale di 34, si porta a quota 240 con un margine di ventisei punti nei confronti del G.S. Castellania, rimasto quarto ma avvicinato ancora dalla Podistica Arona, quinta con 208. Invariate le posizioni successive con Gruppo Due Laghi (127), Atletica Rubinetteria F.lli Frattini (117), I Malgascitt (110), Cavallino Rampante (90), Sport & Sportivi Cover (63) e G.P. ' 76 Oleggio (49). Due sorpassi portano l'Atletica Palzola (46) davanti all'Amatori Sport Serravalle Sesia (45) e il Runners Team Omegna (39) nei confronti della Podistica 2005 (37).