L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

05 INTRA 011.jpg (80101 byte)14^ Prova Ammazzinverno 04-05

Intra, 23/01/05

A cura di Pier Carlo Manni
Servizio fotografico di Costantino Pagani

 

Nella gara casalinga Paolo Boneschi si impone su Ouyat - Vince anche la Brizio

Sulle strade di casa non c'è rivale che tenga. E così, al termine della quindicesima prova dell'Ammazzinverno ad Intra, 330 gli iscritti, Paolo Boneschi e Emanuela Brizio si ripetono vittoriosamente. Importante soprattutto il successo dell'oggebiese che ha saputo avere ragione di Salah Ouyat, il marocchino finora imbattuto con gli otto successi conseguiti in altrettante presenze.

 

IL SERVIZIO FOTOGRAFICO

 

05 INTRA 037.jpg (66702 byte)Ripetendo il tracciato, leggermente accorciato in fase di partenza, che aveva contraddistinto la passata edizione di questa gara, i partecipanti sono partiti dall'area antistante l'arena in riva al lago per portarsi verso la zona della Castagnola. A fare la gara era un trio formato da Paolo Boneschi, Salah Ouyat e Dario Caruso, quest'ultimo già protagonista nelle passate edizioni del calendario ed al rientro alla gare. I tre avevano preso un buon margine di vantaggio sul gruppetto inseguitore ed il passaggio dalla collinetta vedeva transitare per primo Boneschi, seguito a breve distanza dai due. Ouyat e Caruso, al termine della discesa, riuscivano però a colmare il buco e si portavano in testa nel tratto che affiancava Villa Taranto. Ripresa la pista ciclabile già interessata nella fase iniziale, era Ouyat ad allungare e a presentarsi in testa all'entrata del cancello che immetteva nel parco d'arrivo. Ma Boneschi, che era già in recupero su di lui, non si dava per vinto e, producendosi in un eccellente allungo, annullava il distacco sul marocchino.

Una volta superatolo, acquisiva così quei pochi metri di vantaggio che gli permettevano di percorrere gli ultimi cento metri con la certezza della vittoria finale, la terza consecutiva per lui in questa gara, essendosi già imposto nelle edizioni 2003 e 2004. Conservava il secondo posto Ouyat, mantenendo anch'egli un breve vantaggio su Caruso. Ad oltre un minuto dai tre protagonisti, il varesino di Besozzo Marco Tiozzo conquistava la quarta piazza davanti al corregionale Andrea Basoli.

05 INTRA 126AA.jpg (55584 byte)Diventavano invece quattro, sempre consecutivi, i successi in questa corsa per Emanuela Brizio. Ancora una gara condotta alla grande dall'auranese, conclusasi con l'ennesima vittoria, la decima stagionale in undici presenze. Sempre in testa, la Brizio faceva presto il vuoto e lasciava le sue rivali a debita distanza. Era così seconda l'angerese Alexia Aprile che era seguita dalla borgomanerese Laura Pagani, la vincitrice delle ultime due gare del calendario. Buon quarto posto per la sempre valida feriolese Simona Galli con un'altra verbanese, la cossegnese Olivia Sibilia, che chiudeva sesta, preceduta da Roberta Picozzi.

Michael Cusinato si dimostrava ancora una volta il più forte tra gli under 14 maschili. Il giovane miasinese si lasciava alle spalle Christian Arici, Luca Scesa, Silvio Molgora e Pietro Antonicelli. Solo due le partecipanti nella categoria femminile con Martina Boca a precedere la sorella Barbara.

Gruppi locali a farla da padroni nella classifica generale. Con ben 52, è ancora il G.S. Gravellona Toce ad aggiudicarsi la tappa e, di conseguenza, allontanarsi ormai irraggiungibile in testa ad essa. I 39 punti del secondo posato di giornata permettono al Gruppo Due Laghi, la cui sede, lo ricordiamo, si trova nella vicina Cambiasca, di ridistanziare i borgomaneresi del G. S. La Cecca, portando ora a ventisette il divario che li separa. In evidenza anche il gruppo organizzatore Sport & Sportivi VB che, con 27, avvicina pericolosamente i due gruppi che lo sovrastano, il Cavallino Rampante e l'A. M. C. . Da segnalare il sorpasso perpetrato dal G.S. Paruzzaro nei confronti della Podistica Arona, grazie ai 16 punti ottenuti dai suoi portacolori contro i 7 degli aronesi, risultato che permette loro di raggiungere il quinto posto.

 

Ordine d'arrivo maschile:

1) Paolo Boneschi;

2) Salah Ouyat;

3) Dario Caruso;

4) Marco Tiozzo;

5) Andrea Basoli;

6) Paolo Proserpio;

7) Enrico Rodari;

8) Paolo Ferrigato;

9) Silvio Gambetta;

10) Marco Martinella.

 

Ordine d'arrivo femminile:

1) Emanuela Brizio;

2) Alexia Aprile;

3) Laura Pagani;

4) Simona Galli;

5) Roberta Picozzi;

6) Olivia Sibilia;

7) Elisabetta De Gregori;

8) Roberta Pergrossi;

9) Barbara Girelli;

10) Anna Borghi.

 

Classifica gruppi dopo quindicesima prova:

1) G.S. Gravellona Toce punti 518;

2) Gruppo Due Laghi p. 349;

3) G.S. La Cecca p. 322;

4) G.S. Castellania p. 309;

5) G.S. Paruzzaro p. 265;

6) Podistica Arona p. 261;

7) Atl. Rub: F.lli Frattini p. 218;

8) A. M. C. p. 133;

9) Cavallino Rampante p. 124;

10) Sport & Sportivi VB p. 118;

11) Runners Team Omegna p. 87;

12) I Malgascitt p. 81;

13) G. P. ' 76 Oleggio p. 60;

14) Amatori Sport Serravalle Sesia p. 53;

15) G.P. Bellinzago p. 30;

16) Atletica Varese p. 8;

17) S.G. Comense, Asso di Spade e Atletica Galliate p. 6;

20) Cerano e Atletica Valsesia p. 5;

22) Atletica Casorate e Masters Novara p. 4;

24) U. G. B. p. 3;

25) Runners Valbossa, Atletica San Marco, Dimensione Sport, Atletica Bellinzago, AVIS Gambolò e G.S.A. Valsesia p. 2;

31) G.S. La Michetta, G.S. San Martino, Lloyd Adriatico, G.S. Lessona, Grppo Abele Montrigiasco, G.S. Bognanco, G.S.A. Nucleo Intra, U.S. Sanfront, CUS Torino Fondiaria SAI, Garlaschese, Dtronese e Maratonlandia p. 1.