L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

9ª Prova Ammazzinverno 04-05

Ornavasso, 12/12/04

A cura di Pier Carlo Manni

Verbania-Como 1-1 – Flavio Fabian e Tiziana Di Sessa sono i vincitori

In attesa di un (quanto prossimo non si sa) confronto calcistico, è questo l'esito del podistico derby lacustre sancito dalla nona prova dell'Ammazinverno di Ornavasso. Al termine di un percorso privo di difficoltà altimetriche, il tracciato si sviluppava infatti nella parte bassa del comune ossolano tra i sentieri che attraversano prati e boschi in riva al Toce, il risultato è maturato grazie al successo assoluto di Flavio Fabian.

Il portacolori della S.G. Comense ha preceduto, di poco, il verbanese Alfredo Fasolo, apparso in crescendo di forma. Altri due compagni del vincitore, Andrea Musumeci e Matteo Salvioni, il primo ed il secondo dello scorso anno in questa gara, si classificavano poi in quest'ordine, precedendo l'omegnese Davide Masucci, quinto ed ancora autore di una buona gara.

A pareggiare i conti, ci pensava una scatenata Tiziana Di Sessa. Ampio il margine di vantaggio con cui la verbanese di Suna, già vincitrice della passata edizione, si imponeva sulle avversarie, costrette loro malgrado a cederle il passo. Per le rappresentanti del team lariano, la lotta si è pertanto ristretta alle piazze d'onore. Precedendola di poco, era la giovane Cecilia Sampietro ad ottenere il secondo posto su Cristina Clerici, mentre Ilaria Bianchi, altra loro compagna di squadra, chiudeva in quarta posizione. Su questo tracciato non certo confacente alle sue doti di scalatrice, l'auranese Emanuela Brizio terminava poi al quinto posto.

Tra gli under 14, quarto successo consecutivo per Michael Cusinato mentre, tra le ragazze, Stefania Usan poteva meritatamente festeggiare la sua prima vittoria.

Questa dell'Ammazzinverno era valida anche come quarta e conclusiva prova per il "Grand Prix della Corsa di Ornavasso". Al termine di questa gara, la classifica finale, stilata in base ai piazzamenti ottenuti nelle singole gare (le prove precedenti si erano disputate il 2 giugno per la "Gamba d'Oro", il 9 settembre per "VCO in corsa" ed il 3 ottobre per il "Chilometro verticale" dal Santuario del Boden alla Cappella all'Alpe Cortevecchio) ha visto aggiudicarsi il primo posto l'anzaschino di Bannio Anzino Enrico Zambonini, seguito da Claudio Fioravanti e Mauro Frattini. Tra le donne, prima posizione per Mara Drovanti davanti a Cinzia Gallina.

Ben sfruttando la tappa casalinga, il G.S. Gravellona Toce ha allungato il proprio distacco nella classifica gruppi. Ora i tocensi vantano un vantaggio di ben centosette punti sugli immediati avversari che, grazie al secondo miglior punteggio di giornata pari a 26, sono diventati i portacolori del Gruppo Due Laghi che sono riusciti a scavalcare, con un totale di 212 punti, il G.S. La Cecca ed il G.S. Castellania, rimasti divisi da un solo punto. Alle spalle di questi quattro, il G.S. Paruzzaro, rimasto sesto, avvicina però il quinto posto della Podistica Arona, mentre risale ancora Sport & Sportivi VB che recupera ben tre posizioni, portandosi ora in nona posizione.

 

Ordine d'arrivo maschile

1) Flavio Fabian;

2) Alfredo Fasolo;

3) Andrea Musumeci;

4) Matteo Salvioni;

5) Davide Masucci;

6) Riccardo Andrian;

7) Marco Martinella;

8) Enrico Zambonini;

9) Alvaro Corghi;

10) Flavio Prina.

 

Ordine d'arrivo femminile

1) Tiziana Di Sessa;

2) Cecilia Sampietro;

3) Cristina Clerici;

4) Ilaria Bianchi;

5) Emanuela Brizio;

6) Alexia Aprile;

7) Simona Galli;

8) Mara Drovanti;

9) Stefania Usan;

10) Caterina Giobbio.