L'archivio storico di nuniez.it

Hit Counter

News & Comunicati
Servizi speciali
Gamba d'Oro
Ammazzinverno
Piede d'Oro
Vco in corsa
Circuito Running
Notizie dalla Fidal
Allenamento
Consigli e Curiosità

 

ARCHIVIO COMMENTI   -   Pag. 1

dal 22/07/02 al 03/10/02


Date:
22/07/02
Time:
16.04.23
Remote User:
 

Commenti

Scusate ma quando ho aggiornato il sito, ho avuto problemi ed ho perso i dati; cercherò di recuperarli.


Date:
23/07/02
Time:
8.22.19
Remote User:
 

Commenti

Nuniez, potresti creare una casellina dove inserire il remote user (ovvero chi spedisce il messaggio)? Grazie. Corrado.


Date:
23/07/02
Time:
8.39.46
Remote User:
 

Commenti

Dico la mia a riguardo della Stravizzola. Premetto che non conosco a fondo le motivazioni del contendere, ma al di sopra delle parti mi sembra di poter dire che se non è mai stato facile organizzare una manifestazione, ancor di più lo è oggi. Personalmente (ed anche io organizzo una delle più frequentate gare della bassa novarese) mi scontro puntualmente con il disinteresse delle amministrazioni cittadine. Con sponsor che non ne vogliono sapere di spendere una lira per uno sport dove di ritorno pubblicitario non ce n'è. Con problemi apparentemente insormontabili di viabilità (già perchè la chiusura di un centro cittadino per due ore è un delitto). Aggiungici che i 3000-4000 euro (sono le cifre di questa edizione)devono necessariamente uscire dalle nostre tasche (3-4 persone) e allora cosa ti viene da dire? Niente di niente, l'ho sempre fatto, lo faccio e lo farò volentieri a patto che qualcuno si diverta. Perchè questo è il punto: io non scado nel pressapochismo, non organizzo bailami chiassosi lasciando abbandonati a se stessi 300-400 atleti, cerco di dare il meglio a tutti. Gara ben fatta. Percorso preciso. Chilometri segnati. Bei premi. Ristoro Maxi. SICUREZZA. Ma desidererei, anzi quasi pretendo, rispetto per quello che faccio e che spendo. Per me il movimento è sostenuto dagli amatori, ai quali dedico i miei sforzi. Se qualcuno (e puntualmente succede) pretende di venire altezzoso e criticare, magari per una banalità, un consiglio gli dò: stia a casa. Ne guadagniamo tutti. E allora cari miei, prima di criticare, porgete tanto di cappello agli amici della Gamba d'oro che si sobbarcano l'eenorme lavoro per organizzare 50 e passa gare all'anno. Grazie.


Date:
23/07/02
Time:
9.18.44
Remote User:
 

Commenti

hai ragione ma in questo forum, prima che mi andassero perduti i dati (vedrò se posso recuperarli), non si stava criticando la Gamba d’Oro o i suoi organizzatori, si facevano solo notare delle mancanze e si cercavano di tirare fuori delle idee per alzare il livello qualitativo (dell’organizzazione) di ogni gara e cercare di far arrivare sempre più gente: io ho il massimo rispetto per tutte le persone che contribuiscono con il loro lavoro a far sì che possa venire a correre tutti i fine settimana.


Date:
23/07/02
Time:
9.23.55
Remote User:
 

Commenti

In risposta a Corrado: sei proprio sicuro che facendo uscire il nome di chi scrive il messaggio, le persone riescano a dire quello che pensano veramente? Per me è più costruttivo così, ma se volete...


Date:
23/07/02
Time:
13.24.45
Remote User:
 

Commenti

Bah, nascondersi dietro all'anonimato è facile ma deplorevole. La mia voce arrivi forte e chiara, ma a viso aperto.

Corrado.


Date:
23/07/02
Time:
13.49.32
Remote User:
 

Commenti

Caro Nuniez, Ho scaricato il programma runningNZ_V02-1.xls e ho notato che: Se inserisco un pempo di gara di 60 minuti e una distanza percorsa di 15km, il programmino elabora una velocità di 14,4 km/h. C'è un motivo? Insomma se faccio 15 km in un ora mi pare evidente che sto viaggiando a 15km/h. Sbaglio qualcosa??

Comunque grazie.


Date:
23/07/02
Time:
13.57.55
Remote User:
 

Commenti

Che cosa è successo a Colazza? Perchè tanti bambini si sono persi e hanno impiegato 45 minuti o più per tornare alla partenza? Senza facili polemiche,visto le varie difficoltà organizzative, ma la sicurezza dei piccoli podisti va salvaguardata prima di ogni altra cosa ! Ciao Rita


Date:
23/07/02
Time:
16.31.15
Remote User:
 

Commenti

Per quanto riguarda il programma, è un problema di arrotondamenti, ho già preparato una nuova versione che pubblicherò i primi di agosto: pazientate ancora un momento!


Date:
23/07/02
Time:
16.35.11
Remote User:
 

Commenti

A Colazza è successo che in un bivio segnalato solamente da una piccola freccia posizionata in modo ambiguo, ha indotto un gruppo di bambini che partecipavano al minigiro a sbagliare strada e ritrovarsi a girovagare verso Tapigliano, per poi inserirsi nel percorso del giro lungo. Risultato: anche 1 ora e 30 minuti di ritardo per alcuni.


Date:
25/07/02
Time:
18.15.42
Remote User:
 

Commenti

Da non credere!!! Non ci crederete ma ho visto il capitano Max indossare di nuovo le scarpette da corsa.... ed ha ancora tutti i muscoli che aveva prima...!!! Nik


Date:
25/07/02
Time:
19.06.11
Remote User:
 

Commenti

Ritengo molto interessante l'idea del forum di questo sito: cercare di portare idee nuove o migliorare ciò che già esiste è segno che quello che stiamo facendo ci appassiona e la corsa è di certo una passione. Buone idee a tutti con libertà anche di dissentire quando non si condivide. Ciao BR1 (Bruno)


Date:
25/07/02
Time:
19.34.18
Remote User:
 

Commenti

Sei un grande Bruno!


Date:
25/07/02
Time:
19.36.35
Remote User:
 

Commenti

Sono un po' in ritardo con le cronache questa settimana, ma vi sto preparando una sorpresa prima delle ferie: abbiate solo un pizzico di pazienza. Ciao da nuniez!


Date:
28/07/02
Time:
16.35.10
Remote User:
 

Commenti

 


Date:
29/07/02
Time:
9.37.26
Remote User:
 

Commenti

Bella corsa ieri a Zoverallo, io non l'avevo mai fatta, ma costava così tanto avvisare che i km non erano 10 ma meno di 7?


Date:
29/07/02
Time:
10.28.18
Remote User:
 

Commenti

Visto il tempo dei primi, il chilometraggio non superava i 5,5 km però in compenso i premi all'arrivo erano davvero invitanti


Date:
29/07/02
Time:
10.28.25
Remote User:
 

Commenti

Visto il tempo dei primi, il chilometraggio non superava i 5,5 km però in compenso i premi all'arrivo erano davvero invitanti


Date:
03/08/02
Time:
16.36.19
Remote User:
 

Commenti

Accidenti che bel sito! Complimenti all'ideatore.

Saluti dal Presidente del RRC Mariano Scartezzini di Novara (pachidermi in libera uscita)


Date:
06/08/02
Time:
10.49.15
Remote User:
 

Commenti

Scusa ma tu sei Scartezzini il siepista? (8:12.5 a Roma 1980)


Date:
06/08/02
Time:
22.59.09
Remote User:
 

Commenti

Complimenti agli organizzatori della corsa di Feriolo, ecco un chiaro esempio di come si possa fare una gara pianeggiante con un percorso misto, veloce e divertente. Non sempre serve un salitone da gran premio della montagna per rendere non monotona una corsa, chi è stato a Feriolo sa di cosa parlo!


Date:
06/08/02
Time:
23.07.43
Remote User:
 

Commenti

Il club, nato circa due anni fa, è intitolato proprio al mitico siepista degli anni 80 Mariano Scartezzini, con cui siamo in contatto. E' possibile che per la prossima mezza di Gravellona sia presente anche lui in veste di spettatore (chissà, magari di podista).


Date:
10/08/02
Time:
3.32.31
Remote User:
 

Commenti

Io mi kiamo Diego Popolizio e corro x il G.S. DUE LAGHI di VERBANIA xkè non vedo mai 1a mia foto pubblicata su questo sito bellissimo e completo? se volete rispondermi il mio cell. è:3287856098 GRAZIE!


Date:
10/08/02
Time:
11.40.14
Remote User:
 

Commenti

Domanda aperta a tutti: Lo pista di altetica dello stadio di Borgomanero è utilizzabile o meno? Grazie


Date:
10/08/02
Time:
13.54.59
Remote User:
 

Commenti

Caro Diego, penso che tu non sia l'unico che non si vede nelle foto, anch'io non sono mai inquadrato alla partenza. Il consiglio che ti posso dare è partire davanti con i primi, vincere una gara, oppure se ci tieni proprio inviami per e-mail una tua foto e la pubblicherò. Ciao da Nuniez.


Date:
10/08/02
Time:
13.57.19
Remote User:
 

Commenti

La pista di atletica di Borgomanero è utilizzabile da tutte le persone che fanno la tessera presso la SiSport di S.Stefano di Borgomanero. Le condizioni della pista invece sono alquanto scadenti e si spera in un rinnovamento del tartan per la prossima stagione.


Date:
10/08/02
Time:
22.47.15
Remote User:
 

Commenti

PARTECIPO SPESSO ALLE GARE DELLA GAMBA D'ORO E SPESSO MI SONO TROVATA IN SITUAZIONI PARTICOLARI: IO HO 14 E FACCIO IL MINIGIRO, DURANTE IL PERCORSO TROVO SPESSO PERSONE GIOVANI E MENO GIOVANI CHE PARTONO PRIMA, VENGONO CLASSIFICATE E A VOLTE NON LASCIANO PASSARE CHI CHI VA PIU' FORTE, MA IL BELLO E' CHE SE CHIEDI SE CHIEDI PERMESSO SI INCAVOLANO PURE... COMUNQUE COMPLIMENTI PER IL SITO E' DAVVERO MOLTO BELLO!!!


Date:
11/08/02
Time:
15.52.42
Remote User:
 

Commenti

Allora, cosa ne pensate di una maratona nel medio novarese? (più o meno tra borgomanero, cressa, oleggio). Secondo voi è una buona idea? C'è qualcuno che si sta già muovendo, sarebbe una buona idea?


Date:
11/08/02
Time:
17.23.32
Remote User:
 

Commenti

L'idea di una maratona è sicuramente allettante , ma chi si prenderà la responsabilità di una manifestazione del genere? Il livello di organizzazione deve essere eccellente per evitare di farla un anno e poi mai più: chilometraggio , servizi ,sicurezza, invito di qualche alteta italiano , magari i maratoneti azzurri forti dei magnifici risultati degli europei :-D. Faccio l'imbocca al lupo a chiunque si lancera in questa impresa , io se riusciro ne farò almeno mezza!


Date:
11/08/02
Time:
17.51.28
Remote User:
 

Commenti

Ciao a tutti, presumo che poche persone sollevino obiezioni all'eventuale organizzazione di una maratona nel medio novarese, sarebbe un grande evento per tutti i podisti locali. Suggerirei comunque di includere anche la distanza della mezza, magari facendo due giri da 21, 097 così da limitare i problemi organizzativi ed incentivare la partecipazione dei podisti meno evoluti. Senza arrivare ai 42 km, credo sarebbe indicata anche una 30 km, sull'esempio dell'Alex's Day del Monferrato che si corre a Marzo (due giri da 15), gara senza molte pretese ma con partecipazione crescente dei podisti locali e già una piccola classica per chi voglia testare la propria preparazione per le maratone di primavera. Speriamo in bene, ed auguri

Alessandro


Date:
12/08/02
Time:
17.47.45
Remote User:
 

Commenti

Ciao Nuniez, ritengo molto valida l'idea di una maratona del novarese, e condivido pure l'ipotesi di una mezza. E' possibile che durante tutto l'anno vi siano nel novarese e VCO solo 2 1/2 maratone( Novara - 22/01 e Gravellona - 29/09)? Alberto - GP Gravellona


Date:
12/08/02
Time:
18.10.47
Remote User:
 

Commenti

http://www.ticino.com/usr/storni/feste/feste.html


Date:
12/08/02
Time:
23.19.28
Remote User:
 

Commenti

All' amico chiedeva della pista di Borgomanero: So che è frequentabile da chiunque, senza il bisogno di tessere o altro.Chiaro non c'è da aspettarsi spogliatoi, docce o illuminazione notturna, ma con un buon spirito d'adattamento... Per quanto riguarda la maratona che taluni auspicano organizzata nella nostra provincia : posso dubitare che mai iniziativa del genere venga realizzata? E se putacaso lo fosse, chi garantirebbe livelli organizzativi perlomeno sufficienti? Mauro


Date:
17/08/02
Time:
11.01.12
Remote User:
 

Commenti

Grazie a tutti quanti hanno risposto alla mia domanda sull ulitizzo della pista di Borgomanero :-D


Date:
21/08/02
Time:
17.02.19
Remote User:
 

Commenti

Maratona nel novarese? L'idea in se non è da buttare ma: -L'offerta ormai supera la richiesta, ci sono maratone ad ogni angolo d'italia. Avete provato a contarle? Non dimenticatevi che le domeniche sono 52 e bisogna escludere i periodo improponibili (estate e festività comandate). -Una maratona che si rispetti, a parere mio, dovrebbe inquadrarsi nel contesto di una città. Quindi Novara. -Novara, lo sapete tutti, non è amministrata da personaggi particlarmente inclini a promuovere il podismo. Avete mai corso la mezza a Novara o la Stranovara?. Se non siete tra i primi finite immancabilmente a correre tra le auto.

Insomma, a mio parere l'idea alletta ma calarla nella realtà è veramente arduo.

Corrado


Date:
28/08/02
Time:
0.17.29
Remote User:
 

Commenti

Cari amici podisti, mi servo di questo meraviglioso sito (complimenti a nuniez per la realizzazione) per comunicarvi alcuni valori che mi sembrano importanti, contenuti nella pratica sportiva che ci lega in una passione comune. Correndo da solo o in competizione con altri, nelle poche gare alle quali riesco a prendere parte, ripenso spesso a queste cose. Come nella corsa così anche nella vita: - occorre impegnarsi a fondo per realizzare le proprie mete ed aspirazioni - bisogna prendere coscienza dei propri limiti e capacità - si deve resistere alla tentazione di arrendersi alle prime difficoltà - la vittoria e la sconfitta fanno parte della vita e quindi bisogna saper vincere senza prepotenza ed umiliazione dell'avversario, e bisogna saper accettare la sconfitta con la consapevolezza che la vera vittoria ciascuno la ottiene dando il meglio di se stesso. - qualunque competizione deve svolgersi nell'osservanza delle regole, nel rispetto degli altri e senza esasperazioni. Infine praticare il podismo insieme permette di esprimere la gioia del vivere, la voglia di stare insieme, aiuta a stringere vincoli di amicizia, favorisce il dialogo e l'apertura gli uni verso gli altri. Esprime la ricchezza dell'essere ben più valida ed apprezzabile dell'avere e quindi ben al di sopra delle leggi della produzione e del consumo che - ahimè - spesso dominano nella società di oggi. Grazie per l'attenzione. Lascio ad altri i commenti tecnici in quanto non ne sono capace.

Il "prete dei podisti" don Massimo Volpati

Alè! - Non mollare mai! -


Date:
29/08/02
Time:
8.10.47
Remote User:
 

Commenti

L'80% delle persone mentre corre e in debito di ossigeno e quasi non riesce a vedere la strada , figuriamoci se è capace di simili considerazioni comunque apprezzabilissime


Date:
30/08/02
Time:
8.54.39
Remote User:
 

Commenti

CONDIVIDO IN PIENO IL BELLISSIMO SCRITTO DI DON MASSIMO, OSSIA CHE LA CORSA DOVREBBE ESSERE UN QUALCOSA CHE TI DA LA GIOIA DI CONTINUARE A VIVERE. GRAZIE DON.


Date:
30/08/02
Time:
8.59.59
Remote User:
 

Commenti

SONO FAVOREVOLISSIMO A CHE SI ORGANIZZI UNA MARATONA NELLA NOSTRA ZONA, ANCHE PERCHE' SAREBBE LA PRIMA, E PROPRIO PER QUESTO PENSO CHE SE ORGANIZZATA IN MODO PROFESSIONALE POSSA RISCUOTERE UN BUON SUCCESSO. (CERTO NON SARA' FACILE) TANTI AUGURI AI PIONIERI.


Date:
30/08/02
Time:
9.07.42
Remote User:
 

Commenti

PROPORREI A NUNIEZ ED AL SUO SITO COSTRUITO CON INTELLIGENZA E BUON GUSTO, DI ISTITUIRE UNO SPAZIO DA DEDICARE AD UNA VOTAZIONE DA PARTE DI TUTTI GLI UTENTI, DI VOTARE "SI O NO" SECONDO UNA VALUTAZIONE SUL PERCORSO, LA LUNGHEZZA, I RISTORI I PREMI, INSOMMA L'ORGANIZZAZZIONE DELLE VARIE CORSE CORSE DELLA GAMBA D'ORO. E' SOLO UN'IDEA, MA CHE POTREBBE FUNZIONARE. GRAZIE


Date:
30/08/02
Time:
11.44.20
Remote User:
 

Commenti

In attesa della Sgameelà e della maratonina del VCO, mi esprimo portando nel forum quello che è il mio contributo: 1) Maratona nel Novarese: Mi piacerebbe molto veder nascere una competizione di maratona anche nelle nostre province (NO/VCO). Secondo me, però, lo sforzo per la realizzazione, valutato il contesto in cui andrebbe inserirsi (locale e nazionale), non ripagherebbe gli organizzatori degli sforzi compiuti. Il podismo è in evoluzione e non è solo maratona (che è la mia passione). Credo quindi che gli stessi sforzi possano ottenere miglior riscontro se rivolti ad un miglioramento della qualità delle singole "gare" (e parlo di percorsi, misurazioni, segnaletica, servizi, e perchè no, inserimento nei calendari federali, ecc...). 2)Don Massimo dice "Non mollare mai!": Condivido ma non solo, c'è anche altro, quel che conta è viverlo con equilibrio. Credo che condivida anche il Vecchio 'Olo : "NON MOLLARE MAI! NON MOLLARE MAI! NON MOLLARE MAI! NON MOLLARE MAI!" :-) 3)Interviste: Ho letto con piacere la bella intervista a Virgino. Per la prossima Nuniez ti proporrei il Cesare "Yuhuuu!"

Ciao a Tutti, Nicola

P.s. Nuniez, non è stando in giro per feste e bagordi sino alle 2 di mattina birramuniti che recupererai il tempo per aggiornare il sito in crescita :-)))))))))))))))


Date:
02/09/02
Time:
12.10.25
Remote User:
 

Commenti

Chi sa la classifica della sgamelaà 2002? (bastano i primi 5). Grazie.


Date:
02/09/02
Time:
16.49.01
Remote User:
 

Commenti

Volevo precisare che non ero il solo a gozzovigliare birramunito, ma c'era anche qualcuno che poi è riuscito a sbagliare strada domenica alla sgamelaa quando era in terza posizione!!! Un saluto a nik, non prendertela!


Date:
02/09/02
Time:
16.54.11
Remote User:
 

Commenti

Allora chi vuole incominciare a parlare della Sgamelaa? Il forum è aperto a tutti i pareri, nel bene e nel male!!!


Date:
02/09/02
Time:
18.44.38
Remote User:
 

Commenti

Ieri ho corso la Sgameela... e l'ho anche nuotata. Ecco che inizio io col tema: "Sgameelà PRO e CONTRO" PRO: partenza con la banda con una cinquantina di musicisti davanti agli atleti... CONTRO: se ci fossero stati 50 musicisti in meno e 50 "segnalatori" in più sul percorso sarebbe stato meglio... PRO: percorso pittoresco, verde dei prati, azzurro dei ruscelli... CONTRO: ... acqua dei ruscelli fredda, prati decisamente spinosi, grado difficoltà per tornare sul sentiero: alpinistico facile. PRO: Moto davanti alla testa della gara... CONTRO: ... era una "vespa"!!! PRO: docce all'arrivo con acqua corrente potabile calda CONTRO: bagno durante il percorso con acqua molto corrente e... gelida PRO: 7 euro d'iscrizione e un lenzuolo personalizzato a tutti i partecipanti CONTRO: sul mio c'era scritto "78". Ah, non era un lenzuolo... Può bastare. Ho sbagliato percorso, anatema a chi malignamente pensa sia stata una birr. Ho esposto quelle che erano le mie lamentele all'organizzatore e sono stato cortesemente ascoltato e mi sono state fatte delle scuse. Ora c'ho scherzato sopra. Certo che, mentre annaspavo nei rovi sulla salita a Villette (ah, sapete hanno cambiato percorso... :-) e mentre, in compagnia di Fabio, Claudio ed altri, cercavo di attraversare il Torrente finendo col Culo (concedetemi il termine) a mollo, non sarei stato così diplomatico... Ma in fondo quel che è passato non si cambia, così voglio credere che certi errori non si ripeteranno più. Ah, permettete, sono contento che abbia vinto proprio il vecchio 'Olo. (Alfredo, se mi leggi: non avrei mollato mai... :-P)

Nik


Date:
02/09/02
Time:
21.32.35
Remote User:
 

Commenti

scusate ma del cambio di percorso noi dopo ore non ci siamo accorti di niente a me sembrava uguale all'anno scorso.... qualcuno mi sa dire se i km sono 24.5 come da planimetria oppure 26 come pubblicizzato. I parziali erano molto strani...... ciao


Date:
02/09/02
Time:
21.43.07
Remote User:
 

Commenti

Beh Nick, nun chiagne... ieri al Piede d'oro in quel di Sesto C. siamo riusciti a perderci solo in trecento , i primi tra l'altro. Come si dice en Mexico: -Salimos de Guatemala para entrar en Guatepeor.

Mauro


Date:
03/09/02
Time:
12.57.43
Remote User:
 

Commenti

Leggendo tutti questi commenti mi viene da dire una cosa... ma e' prorpio il casi di organizzare gare cosi' allo sbaraglio? Perche' si vanno a cercare sempre percorsi assurdi, sterrati, strade in mezzo ai boschi sempre mal segnalate e a volte (molte) persino mal tenute? Non e' forse meglio cambiare un po' la mentalita' troppo amatoriale delle organizzazioni e fare le cose in modo un po' piu' professionale? Voi runner delle categorie amatoriali vi accontentate troppo... iniziate ad esigere percorsi e trattamenti decenti, forse le cose cambieranno. Saluti a tutti e buona corsa!!


Date:
03/09/02
Time:
17.17.30
Remote User:
 

Commenti

C'è da dire però che a noi runners amatoriali piacciono i percorsi sterrati in mezzo ai boschi a contatto con la natura e magari con qualche saliscendi, molto di più che i lunghi rettilinei asfaltati. Altra cosa sono le segnalazioni, molto spesso carenti, per questo ho introdotto il forum, così che ognuno possa dire la sua con critiche e consigli che sono sempre costruttivi, sperando che arrivino anche agli organizzatori (basta stampare i commenti di questo forum e portarglieli a mano se proprio proprio non hanno il cpu). Nuniez.


Date:
03/09/02
Time:
17.18.47
Remote User:
 

Commenti

Pensavo ci fosse più gente che aveva voglia di parlare della Sgamelaa: su coraggio!!!


Date:
03/09/02
Time:
17.30.02
Remote User:
 

Commenti

Sgameelà da dimenticare (per sempre) anche da parte mia.Mi associo pienamente a quanto sostenuto da Nik, con alcune puntualizzazioni: 1- non è la prima volta che in una gara su strada (guarda a caso in piemonte) mi fanno sbagliare strada, ma è la prima volta che la colpa mi viene attribuita da qualcuno dell'organizzazione (non da tutti). Scusate ma non sono così imbecille da fare 250km. di macchina, 18km di corsa spacca gambe e, quando assaporo la vittoria, cambio strada per il piacere di farlo e mi trovo a guadare un torrente e a cercare funghi sui monti della bella Val Vigezzo. 2- invece di porre attenzione a quei particolari poco significanti (o comunque secondari) per un atleta (vedi il certificato con stampato il tempo o la banda che suona sulla linea di partenza ecc...),gli organizzatori dovrebbero capire che ogni atleta desidera correre senza alcun ostacolo o inconveniente che può compromettere la prestazione. Per la cronaca io ho dovuto cambiare disciplina e fare lo slalom tra macchine, moto, autobus che circolavano regolarmente sulla strada. 3- bella figura hanno fatto gli organizzatori con la presenza di Damilano che se la rideva quando giungevano gli atleti "selvaggi" del percorso e non hanno risparmiato nulla quanto a parole. Detto ciò concludo dicendo che bisogna finirla con le organizzazioni di gare semplicistiche, queste lasciatele agli oratori. Le gare (competitive e non) non devono permettere ad alcun atleta di sbagliare percorso ne di rischiare di essere investito. Chi non è in grado di fare ciò non lo faccia!!!! Poi ben vengano le grigliate a fine corsa!!! Un saluto a tutti quanti mi conoscono.


Date:
03/09/02
Time:
17.58.32
Remote User:
 

Commenti

Tu sei per caso Claudio Caretti?


Date:
04/09/02
Time:
9.50.20
Remote User:
 

Commenti

Ah no, scusa, sei Fabio Caldiroli. Ieri sera ho visto Nik e mi ha detto che era tuo il commento.

 


Date:
04/09/02
Time:
11.34.03
Remote User:
 

Commenti

Ti correggo nuniez, ho detto "potrebbe anche essere Fabio" come potrebbe anche esser qualcun'altro. Come tu stesso hai detto "...sei proprio sicuro che facendo uscire il nome di chi scrive il messaggio, le persone riescano a dire quello che pensano veramente? Per me è più costruttivo così...". Peccato per la gara di Borgomanero svoltasi sotto il diluvio. Ciao a tutti Nik


Date:
04/09/02
Time:
14.52.52
Remote User:
 

Commenti

Hai ragione, forse ho capito male, o forse ti sei spiegato male tu, visto che dei due chi teneva in mano una bottiglia di vino eri tu...Scherzo!!! Comunque indipendentemente da chi ha scritto il commento o no, si capisce che qualcosa non ha funzionato e bisognerebbe approfondire di più il discorso.


Date:
04/09/02
Time:
14.54.20
Remote User:
 

Commenti

Ma avete letto l'articolo del Bottelli sulla stampa? Meglio non commentare!


Date:
05/09/02
Time:
10.52.01
Remote User:
 

Commenti

Sapete per caso com'è il percorso stasera a Ornavasso? Pianura/salita, Sterrato/Asfalto? Grazie.


Date:
05/09/02
Time:
15.37.51
Remote User:
 

Commenti

Cos’è un forum? E' un luogo in cui un gruppo di persone si incontra per discutere di un argomento specifico.

Cos’è un nickname? Il nickname è un soprannome che scegli al momento dell’iscrizione e utilizzi per farti conoscere all'interno della rete.

Pro dell’anonimato: Aiuta i più timidi ad esporre le proprie opinioni. Non c’è pericolo di ritorsioni di alcun tipo. Contro dell’anonimato: Aiuta i più vili a colpire in modo subdolo senza avere un volto.

Etica del forum (ma è solo un parere): Si all’anonimato se si espongono le proprie ragioni, se si partecipa a una discussione in corso, o se ne promuove una nuova. No all’anonimato se si usa il forum per critiche non costruttive o insulti (gratuiti).

......ma il mondo e dei furbi...........


Date:
05/09/02
Time:
22.53.41
Remote User:
 

Commenti

credo sia proprio meglio non commentare l'articolo di oggi


Date:
06/09/02
Time:
10.38.08
Remote User:
 

Commenti

Di cosa parla?


Date:
06/09/02
Time:
18.43.45
Remote User:
 

Commenti

Alla fine arrivo anchi'io nel forum per parlare delle provocazioni fatte dal Nuniez, spiacente del ritardo ma diciamo ancora due parole sulla Sgamelàa e la proposta della maratona in zona. Sgamelàa: con la mia tranquilla partecipazione di h.2 m.08, non mi sono accorto di problemi di percorso e differenze da altri anni, questo è dovuto alla mia bassa velocità che mi ha permesso di guardare bene in giro, ma mi rammarica molto aver saputo dell'errore di percorso. A tal proposito da podista mi sento anchi'io di pretendere un'organizzazione maggiormente precisa visto che abbiamo pagato 7,00 euro per far neanche 25 KM. Proporrei alla Gamba d'oro di fissare il limite dei prezzi delle iscrizioni a 22 KM così gli organizzatori vigezzini ci possono mettere i cartelli chilometrici alle giuste distanze (altro segno di rispetto verso i podisti). Infine il mio più grande augurio per gli eventuali organizzatori della ipotetica maratona nella nostra zona. L'idea è bellissima ma molto difficile da realizzare: il tempo necessario, i contatti e i soldi che necessitano sono veramente tanti e non so chi abbia tutte queste cose qui da noi o voglia di metterle insieme. Saluti BR1

 


Date:
07/09/02
Time:
12.28.25
Remote User:
 

Commenti

Grazie BR1 per il bel commento, però devo specificare che non sono stato io a lanciare le provocazioni, ho solo permesso a tutti tramite questo forum di dire la proprio opinione. Ci sei domani? Ciao da Nuniez.


Date:
07/09/02
Time:
16.04.50
Remote User:
 

Commenti

Ho notato che nessuno ha fatto commenti sulla novità che ho introdotto ad inizio agosto, e cioè l'intervista al Boin. Cosa ne pensate, vi farebbe piacere leggere qualche altra intervista? Nuniez.


Date:
08/09/02
Time:
15.32.46
Remote User:
 

Commenti

avete letto il volantino della mezza di Busto Arsizio che si svolgerà ad ottobre? no?? Dunque riassumo in breve: gli organizzatori mettono un premio di 350 EU a chi batterà il record della gara di 1h 02".. di GIULIANO BATTOCLETTI fatto nel 1999 (campionato italiano assoluto). Ma vi ricordate cosa successe quell'anno? Battocletti all' esame antidoping dopo quella gara risultò positivo al nandrolone e fu giustamente squalificato. Adesso vi pare giusto che venga messo un premio a chi batte quel record; tra l'altro fatto su un percorso completamente diverso a quello di quest'anno?! sentiamo la vostra.


Date:
08/09/02
Time:
15.42.24
Remote User:
 

Commenti

mi associo a quanto detto da Lele Siebonni sul sito podisti.net riguardo alla maratonina di Busto A.: non è giusto omologare il record di Battocletti.


Date:
08/09/02
Time:
19.48.49
Remote User:
 

Commenti

Maratonina di Busto? Ma chissenefrega. Che senso ha parlare di doping quando oramai la pratica è palese ed ogni risultato è inficiato dal dubbio?Quanti atletoni già squalificati a suo tempo hanno dato bella mostra di se agli ultimi Europei senza un minimo di pudore... Ma che senso ha parlare di pudore? Chi è pulito non lo dica a nessuno, rischierebbe di fare la figura del gonzo. Mauro


Date:
09/09/02
Time:
9.10.37
Remote User:
 

Commenti

Io vorrei andare un po' controcorrente per quanto riguarda il discorso di Battocletti: confidando nella giustizia, che dopo un anno di squalifica ha assolto Battocletti dall'accusa di doping volontario in quanto il nandrolone era presente in un integratore e non compariva sull'etichetta, non mi sento di sparare addosso a questo atleta in questo caso. Non assalitemi però perchè la penso così solo per questo determinato caso (non certo per Barbi e compagnia bella!!!)


Date:
09/09/02
Time:
10.32.19
Remote User:
 

Commenti

Vi rammento quanto segue: Il nandrolone (nome scientifico nortestosterone), è uno steroide anabolizzante (cioè stimola la sintesi proteica) che viene normalmente impiegato nei casi di magrezza costituzionale, di denutrizione, di fragilità ossea e come cicatrizzante. Immesso sul mercato nel 1959 è uno dei prodotti dopanti più diffusi in tutte quelle attività sportive dove la forza gioca un ruolo importante. Il primo punto da sottolineare è proprio questo: in attività dove la forza e la potenza sono secondarie o, meglio, limitate da altri fattori, il nandrolone non trova una giustificazione scientifica. Ben si comprende il suo abuso nel calcio, nel ciclismo (dove la potenza ha il suo peso) e nella velocità (esempio Marlene Ottey, fra i casi di positività alla sostanza), un po' meno nelle discipline di resistenza come il fondo o lo sci di fondo, soprattutto da parte di uomini, dove un incremento esagerato della massa muscolare può risultare persino controproducente. Per le donne il discorso è diverso perché comunque un aumento della massa muscolare ha un effetto mascolinizzante che migliora le prestazioni. Viene rilevato rintracciando i prodotti della sua degradazione, ma, non essendo chiaro se l'uomo lo produca naturalmente, viene considerato positivo un atleta che superi la concentrazione nelle urine di 2 nanogrammi/ml (per le donne 5 ng/ml). Il nandrolone non è in grado di trasformare un brocco in un campione, ma, aiutando i tempi di recupero oltre che aumentando la forza, è una frode in ambito professionistico. Le giustificazioni di chi viene pizzicato sono diverse: a) il nandrolone è contenuto in tracce in normali integratori il cui uso prolungato farebbe superare la soglia; b) in alcuni individui la produzione endogena sarebbe superiore ai limiti consentiti; c) anche l'alimentazione potrebbe favorire l'incremento dei valori: 300 g di carne di cinghiale porterebbero il livello a 6-7 ng/ml. (però voglio vedere chi si mangia un cinghiale prima di una gara).

La Federazione Internazionale calcistica (Fifa), l’anno scorso, contestò il tetto di 2 ng/ml sostenendo che uno studio provava che, in molti calciatori, la produzione naturale di questo ormone fosse più elevata, specie in concomitanza d’uno sforzo fisico intenso. Si aprì così una disputa tra il dottor Graf-Baumann della Fifa e il professoro Arne Ljunqvist, membro della commissione medica del Cio, vice-presidente della IAAF e responsabile dell’antidoping della Federazione Internazionale di atletica. Ljunqvist fu in grado di dimostrare, anche con l’apporto della dottoressa Christine Ayotte, direttrice del laboratorio di analisi di Montreal, che gli studi condotti avevano provato proprio un bel nulla. Anzi: che dei 137 giocatori non professionisti esaminati, sia prima che dopo l’allenamento, 129 avevano mostrato un livello di concentrazione di metaboliti di nandrolone sotto 0,2, sette tra 0,2 e 0,5 e uno tra 0,5 e 1 ng/ml. E in un altro gruppo di 358 giocatori professionisti, testati solo dopo lo sforzo, soltanto uno aveva avuto un valore di 2,7: ma il caso non venne ulteriormente investigato. D’altro canto, un’altra ricerca condotta in Gran Bretagna, e sponsorizzata dalla Federazione inglese di atletica e dalla Iaaf, non ha portato ad alcun risultato circa una naturale, più alta produzione endogena di nandrolone in concomitanza con un allenamento intenso e l’assunzione, anche in dose massiccia, dunque non fisiologica, di integratori alimentari.

Il nandrolone provoca o accentua (se ereditaria) la tendenza al diabete; provoca danni al sistema cardiovascolare, disfunzioni al pancreas; nelle donne la mascolinizzazione è evidente. Poca cosa, se si considerano i lunghi elenchi associati ad altre sostanze, ma una modifica del quadro ormonale dell'individuo può manifestare problemi molto diversi e a lunga scadenza che sfuggono a ricerche troppo affrettate.

Il Doc.


Date:
09/09/02
Time:
16.30.48
Remote User:
 

Commenti

Complimenti per il sito !!! Avanti così ! Sarebbe carino in futuro avere una classifica generale della Gamba aggiornata magari per i primi 50...dopo ogni prova....Forse con qualche piccolo ritocco alle modalità dei punteggi....


Date:
09/09/02
Time:
17.13.57
Remote User:
 

Commenti

Purtroppo la clasifica viene redatta da parte del Direttivo Gamba d'Oro con la macchina da scrivere tale e quale la pubblico io (in questo modo me la devo scrivere al cpu ogni volta!!!). Quindi dovreste cercare di convincere i membri del Direttivo a modernizzarsi un po' di più usando il cpu, così si potrebbe fare qualcosa di più interessante. Nuniez.


Date:
10/09/02
Time:
14.41.21
Remote User:
 

Commenti

Volevo ringraziare Doc per l'interessante commento a proposito del doping. Nuniez.


Date:
11/09/02
Time:
0.01.36
Remote User:
 

Commenti

Un piccolo appunto a quanto detto dal DOC!!! Il DOC asserisce che il nandrolone può essere d'aiuto in uno sport come lo sci di fondo e non nel mezzofondo? Ma perchè? Siamo ancora convinti che nel mezzofondo la forza non ha alcuna importanza? Non mi pare proprio!!! Non mi pare che gli allenamenti di un atleta che prepara i 10.000 mt non contengano lavori di forza! Tutt'altro!!!! Lavori quali 15x400 mt oppure 6x1.000 mt oppure 8x800 mt corsi a velocità gara di un 5.000 mt come li vogliamo definire??? Semplici allenamenti basati sulla "leggiadria", sulla "agilità"??? Allenamenti del genere necessitano di forza da parte dell'atleta. E poi forza non significa per forza aumento della massa muscolare (stiamo parlando di atletica e non di body building,ndr); forza significa anche tonicità, resistenza, minor concentrazione di acido lattico dopo lavori anaerobici. Il che si traduce in recuperi più brevi; il che permette all'atleta di inserire un maggior numero di allenamenti di qualità; il che significa "migliorare" le proprie prestazioni. Per cui, caro DOC, il nandrolone ad un mezzofondista serve...serve....e i casi di positività alla sostanza da parte di atleti di vertice (vedi Baumann, vedi Battocletti) sono la dimostrazione che serve...serve... Mi pare che tra tutte le dichiarazioni rilasciate da Bauman (vedi "...ho usato un dentifricio non mio...") frasi del tipo "....perchè avrei dovuto usare il nandrolone che non mi aiuta in alcun modo???..." NON C'ERANO!!!!

Scusate il mio sfogo, ma mi da fastidio sentire ancora gente che sostiene che sostanze classificate "dopanti" non servano all'atleta: ma allora perchè l'atleta ne fa uso??????

Ciao a tutti, ci vediamo a Busto!!! Io ci sarò! La correrò nel limite delle mie prestazioni (personale di 1h 28',ndr) mi spiace solo per chi vorrà tentare l'attacco al record della manifestazione. A tutti Voi posso soltanto consigliare di far uso di nandrolone: dopotutto NON SERVE!!!!

 

 


Date:
11/09/02
Time:
9.55.15
Remote User:
 

Commenti

All'amico esecutore della replica. Leggi bene il mio scritto. Dico che i vantaggi del Nandrolone sono più marcati negli sport dove è necessaria una forza esplosiva. Poi scrivo che serve meno nello sci da fondo e nelle discipline di fondo, perchè un aumento della massa muscolare di fatto aumenta anche il peso. Indubbiamente un vantaggio c'è ma è meno evidente. Perchè ne fanno uso? per ignoranza. Rischieresti la salute per un giorno di gloria?. Rileggi. E buona fortuna per Busto Arsizio.

Doc.


Date:
11/09/02
Time:
13.31.19
Remote User:
 

Commenti

Il signore che ha replicato al Doc ha scritto un sacco di incongruenze. Se così non fosse mi sento di buttare nel cestino la mia laurea in medicina.

Luigi.


Date:
11/09/02
Time:
13.31.29
Remote User:
 

Commenti

Vorrei dire la mia sulla Sgamellaa. Al termine della gara mi sono sentito in dovere assieme ad altri concorrenti di "protestare" con gli organizzatori riguardogli errori di percorso causati dalla mancanza di segnalazioni almeno per i primi al transito. I concorrenti di testa ( nel senzo che partono forte e finiscono meglio) dopo il passaggio dei binari di RE, causa la mancanza della Vespa ( da cross ? ) si sonpo trovati in mezzo ad prato enon sapendo di dover svoltare, hanno proseguito dritto. La loro velocità diversa da chi fa la gara nel gruppo come me ed essendo la Sgamelaa per quanto bella e spettacolare un pò contorta, non hanno pensato di commettere un errore per complicarsela un pò di più finendo nel torrente in fondo al prato, invece di girare a dex, come hanno fatto quelli che il percorso lo conoscevano.Di edizioni ne ho portato a termine parecchie ma l'anno che ho chiuso al 6°posto ho rischiato di perdermi nel bosco della parte finale dove anche in quel punto di solito non ci sono segnalazioni. E' una gara lunga non penso dispiaccia a nessuno di vedere una persona in più in qulche tratto al posto di un pezzo di plastica appeso ad un ramo, se tutte le località attraversate metessero a disposizione qualche volontario, tanti problemi non si evidenzierebbero. Non ci lamentiamo per la cifra di iscrizione ma una bottigliadi vino in meno e un segnalatore in piùsarebbero meglio ,anche per chi come me ha speso delle parole (magnificandone il percorso ) per portare dei corridori che avrebbero nobilitato l'albo d'oro e stabilito il nuovo record.Niente di irreparabile si imppara sempre, basta avere voglia di sentire le critiche di chi paga e accetta di fare parte dello spettacolo. Un' altro punto che abbiamo fatto presente anche allo speaker e fa abbastanza incavolare, riguarda quegli spiritosi che partono mezz'ora prima con tanto di pettorale, e con passo ciondolante te li trovi a 5 km. dal traguardo. A me personalmente non portano via nessun premio o piazzamento ma visto che è una gara con partenza in linea con cartolina del tempo e classifica devono essere rispettosi degli altri, anche la figura delle stesse società di cui indossano la canottiera con tanto di logo sociale, la cultura della corsa e dello sport , si studia così ;se no ci troviamo a parlare sempre di nandrolone e altre menate che penso non debbano impegnare la mente degli amatori, cominciamo dalle cose banali. Mi piacerebbe parlare anche della amratona del Novarese. Siamo sicuri che se ne senta la necessità? in Italia tra i soliti iscritti e le maratone serie che abbandonano deluse? perchè disperdere ancora il popolo maratoneta con gare tutte alla stessa domenica e distanti come lo scorso anno poco più di 80 km.nella stessa regione ? Allo stesso tempo sognamo tutti di partecipare a Venezia ,Parigi , Londra, New York...per vedere uno spettacolo e farne parte, sono così partecipate anche perche nella loro nazione ne organizzano molte meno e sono più sentite, ogni maratona in Italia a parte i pochi iscritti ruba clienti alla corsa vicina, a meno che non si corra a temperature vicino allo zero sotto la pioggia pur di effettuarla.Qualche giorno fa un lettore ha proposto di organizzare piuttosto una 30 km ben fatta e ben segnalata non potrebbere interessare anche chi poi la maratona non la corre ? alla prossima . Giorgio


Date:
11/09/02
Time:
14.05.18
Remote User:
 

Commenti

Non e il fatto di buttare lauree di medicina nel cestino ( molte ci starebbero bene ), quanto il fatto di avere una conoscenza approfondita della Farmacologia . Informazioni di per se esaurienti trovate su qualsiasi manuale di terapia medica , Harrison's compreso non consentono una visione nitida del problema ... Il medico sportivo conosce sicuramente meglio di chiunque altro , pure del fisiologo, gli effetti di particolari sostanze pe ril semplice fatto che , se l'alteta non dovesse trovarsi accontentato , lo sostituirebbe prontamente con un altro. Quando si squalifica l'atleta perche positivo si dovrebbe pure togliere CON DISONORE la laurea al medico sportivo preparatore: 1) SE non sapevi che era doping non se degno della Laurea 2)Se lo sapevi sei perseguibile per omicidio colposo

IO NON RISCHIO LA SALUTE!

FORZA GAMBA D'OROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

marcobertona@libero.it


Date:
11/09/02
Time:
14.13.07
Remote User:
 

Commenti

Sgamelaa: da quando e' nata e' sempre stata una gara "particolare" e se vogliamo anomala nel panorama delle gare a cui si partecipa normalmente. Bellissima da un punto di vista paesaggistico, non ha mai avuto pretese agonistiche. Cio' e' suffragato dalla mancanza di premiazioni di una certa consistenza per i primi arrivati e dalla particolare cura che invece viene posta nelle manifestazioni di contorno (grigliata, banda ecc.). Ora, con l'agonismo che sempre piu' permea le ns gare,la Sgamelaa e la sua organizzazione risultano inadeguate. Ovvero, forse, andrebbe vissuta con piu' tranquillita', come gara adatta ad un buon allenamento ma non certo per ottenere prestazioni agonisticamente esasperate. Certo, le segnalazioni dovebbero essere in ogni caso piu' precise, ma se non la si considerasse alla stregua di una mezza da correre "a tutta", forse ne apprezzeremmo di nuovo lo spirito.


Date:
11/09/02
Time:
15.56.24
Remote User:
 

Commenti

Vorrei spendere qualche parola sulla mezza maratona di Busto Arsizio che è tanto gettonata su questo sito e su Podisti.net. Credo che gli organizzatori abbiano stampato il volantino nel rispetto della buona fede: premio di 350 euro a chi batterà il record del percorso stabilito da Battocletti (poi risultato positivo al nandrolone). Secondo gli organi giudicanti Battocletti non è stato ritenuto responsabile di aver assunto sostanze proibite con colpa o con dolo, quindi è stata considerata "regolare" la sua prestazione. Questo però riguarda l'aspetto giuridico (cioè il rispetto delle norme che disciplinano l'attività sportiva) del problema ma, all'atto pratico la sua prestazione non sono convinto che sia molto regolare come gli organi giudicanti hanno stabilito.Mi spiego: se decido con un mio amico di fare una gara automobilistica utilizzando autovetture identiche e a fine competizione (dopo aver vinto) scoprono che ho utilizzato un carburante più ricco di ottani (ed io attribuisco la copla al benzinaio che ha sbagliato ad introdurre il tipo di carburante), è naturale che la vittoria difficilmente poteva sfuggirmi....e visto che la responsabilità "non è mia" la vittoria mi viene regolarmente attribuita. Io credo che ognuno di noi abbia un dovere di vigilanza, di attenzione per lo svolgimento della propria attività sia atleta od organizzatore. E' inutile che continuano a sostenere (gli atleti trovati positivi) che utilizzano degli integratori americani i quali vengono loro consigliati dal medico. Prima di utilizzarli devono accertarsi che non contengano sostanze irregolari. Perchè non usano integratori Italiani che si trovano anche nei supermercati e che non hanno mai causato alcun problema? (enervit, gatorade ecc...). E' così semplice da risovere il problema. Probabilmente non lo si vuole risolvere!!! Purtroppo siamo degli esseri umani e quindi limitati; certo fa piacere a tutti vincere ma non si può. C'è sempre un vincitore ed un ultimo. E' bene che la gente lo capisca!!! Tornando al discorso iniziale (la mezza di Busto) credo che avrebbero fatto meglio a porre come limite (record) il tempo del secondo arrivato nell'anno in cui è stato stabilito il record, avrebbero eliminato molte polemiche. Sicuramente un organizzatore vorrebbe non spendere una lira ed avere sulla linea di partenza i migliori atleti in circolazione, ma questo rischia di far venir meno quella professionalità che tanti atleti tutt'oggi hanno.


Date:
11/09/02
Time:
16.57.54
Remote User:
 

Commenti

No, mio caro Marco Bertona. Io conosco un sacco di amatori (ciclisti soprattutto, ma non solo), che usano ed abusano sostanze proibite senza il consiglio o la prescrizione di alcun medico. Più volte li ho messi in guardia dai rischi ma loro se ne fregano. Poi il mese scorso me ne trovo uno con glicemia alle stelle (oltre 600mg/ml)e che piange perchè non vuole diventare diabetico. Io non posso dire con certezza che la causa sia il Doping, ma neanche mi sento di escluderlo. Comunque ammonisco ed avverto. Se un medico consiglia o prescrive sostanze pericolose di certo non merita la mia stima. Un atleta intelligente dovrebbe ragionare un po' di più sull'opportunità di rischiare la salute, questo è certo. E non mi sembra un argomento banale, come qualcuno sostiene.

Doc


Date:
11/09/02
Time:
21.59.28
Remote User:
 

Commenti

Un saluto a tutti da un nuovo amico di NUNIEZ... prossimamente dirò anche la mia su BUSTO e BATOCLETTOLONE! Saludos


Date:
11/09/02
Time:
22.12.13
Remote User:
 

Commenti

Stimato Doc : Chi è causa del suo mal.... Mauro


Date:
12/09/02
Time:
0.31.23
Remote User:
 

Commenti

Non per insistere, su questo argomento che a quanto pare interessa parecchie persone, non si organizza una corsa tanto per farla e poi si fissa la quota di iscrizione a 7eu. , si consegna un pettorale, si parte in linea, con sparo regolamentare, si stila una classifica con tempi e la si ai giornali, si invitano corridori rimborsati come i cugini Bernardini....ma tanto è una scampagnata in allegria. Senza nulla togliere ,è una bella corsa e io nel possibile vi parteciperò ancora. Giorgio


Date:
12/09/02
Time:
10.00.13
Remote User:
 

Commenti

Sapete per caso se ci sono ancora delle serali nelle province di Varese, Novara, Vercelli, Verbania e Biella? Sono in crisi di astinenza da gare, una alla settimana è troppo poco, aiutatemi!!!!!!!


Date:
12/09/02
Time:
10.14.52
Remote User:
 

Commenti

Sono pienamente d'accordo con quanto scrivi tu , DOC il cittadino deve essere informato con una comunicazione diretta che non lasci adito a dubbi, Tutto cio e nell interesse della stragrande maggioranza di chi pratica sport in veste di "amatore".Inutile sognare tempi folli in maratona sperando ui sostanze che distruggono in tempi anche relativamente brevi. Tuttavia se sei a conoscenza di atleti che giocano sporco credo sia una buona idea informare la federazione alla quale sono iscritti. CIAOOOOOOOO!


Date:
12/09/02
Time:
10.19.22
Remote User:
 

Commenti

Perbacco Giorgio, non si capisce il senso della frase!!!!


Date:
12/09/02
Time:
11.03.23
Remote User:
 

Commenti

scusate, non c'entra nulla con gli argomenti del Forum (vedi sghamelà ad orientamento o mezzamaratona di "Bustonandrolone") ma ho riconosciuto nel modo di scrivere un carissimo amico: Mauro! Ciao Maurè! Oohè, com'è? Ma chi alleni? Chi ti ha dato Giorgio? Chi? Ci sentiamo.Ciao Maurè

Alfredo


Date:
12/09/02
Time:
11.18.53
Remote User:
 

Commenti

Mi inserisco sul problema doping, che , volenti o nolenti, è uno dei problemi/aspetti legati alla pratica della corsa, sia essa atletica d'alto livello che giro dei quartieri di Novara. E' importante parlare di questi argomenti com'è importante vedere il Tg o leggere la Stampa. Questa sede è una buona opportunità di approfondimento e confronto (per chi è competente) e di informazione (per chi come me ci capisce poco). Ritengo che sia utile affrontare determinati argomenti proprio nel forum gamba d'oro. Se è vero che la corsa può essere vista sotto diverse angolazioni è vero anche che l'educazione alla sana pratica sportiva, la promozione e lo sviluppo di un movimento, passa certo anche per il settore amatoriale (in senso lato) e non può prescindere dall'informazione. Solo allora mi potrò trovare d'accordo con Mauro e dirò "Pianga se stesso...". Non si può continuare ad andare avanti dicendo, questo non mi interessa perché a noi basta correre e stare in compagnia. Io sono d'accordo al 100% sulla convivialità legata alla corsa ma ci sono molti aspetti che, sebbene non ci tocchino in direttamente, sono di indubbia importanza. Mi sento allineato al pensiero del DOC quando dice che per un fondista (maratoneta, sciatore ecc..) che decida di "aiutarsi", spararsi il Nandrolone non è la cosa più furba, in quanto ci sono altri aspetti ben più importanti su cui il Dopato potrebbe agire. Dire che non è la cosa più intelligente non esclude che non si possa mettere in pericolo la salute ne tanto meno che si sia dalla parte della ragione. Se non erro la definizione di doping è basata su "ciò assunto senza bisogno specifico che non farebbe bene all'organismo", non su "ciò che assunto produrrebbe beneficio a prestazioni". Ma forse ho detto un stupidaggine. Concludo salutando tutti e gongolandomi al pensiero dell'assunzione della dose di doping che mi son procurato di recente grazie all'opportuno intervento di un caro amico 75cl di Brunello di Montalcino '97... Nik


Date:
12/09/02
Time:
11.54.53
Remote User:
 

Commenti

Ciao mitico Lele Salemme, ho saputo che il duathlon di Parma è stato un calvario in bicicletta (te l'ho detto di allenarti e non continuare a guardare BEAtamente le ragazze!!!). Giorgio non mi ha dato nessuno da segure, non si fida delle mie qualità. Volevo lanciarti una proposta: l'anno prossimo invece di fare le vacanze andiamo in montagna ad allenarci (s.moriz, predazzo o dove vanno tutti gli atleti migliori), cosa ne dici? così potresti battere sicuramente il tuo personale di 1h28' sulla mezza? Ti saluto Mauretto Norvello


Date:
12/09/02
Time:
12.01.24
Remote User:
 

Commenti

Ma Nik, tu non lavori? No perchè per scrivere ste pappardelle ne devi avere di tempo! Va lah che scherzo! Comunque noto con piacere che ultimamente il forum è in fermento e continuamente alimentato con interessantissimi argomenti: bravi e continuate così! Nuniez.


Date:
12/09/02
Time:
13.23.56
Remote User:
 

Commenti

Maurè! Bell'idea quella di sammoris. Io per me ci verrò. Ma tu chi porti??? Vai su con i ragazzi che ti ha dato Giorgio da allenare???

Alfredo


Date:
12/09/02
Time:
17.43.32
Remote User:
 

Commenti

Alfredo ho una domanda ed una piacevole constatazione: domanda: tu hai per caso visto Liberato in questi ultimi giorni?? so che si stava ammazzando di km... constatazione: hai visto che piacevole ritorno alle gare?? alla Stramonza è arrivato 5° il mitico Genny Piermatteo. una vita che non lo trovavo nelle classifiche. Sarà forse che non lo seguivo bene.Ciao. Maurè.


Date:
12/09/02
Time:
20.59.47
Remote User:
 

Commenti

Che hai visto Mainettiiiii............ Un saluto ad Alfredo io Maurè l'ho visto! M.I.B


Date:
12/09/02
Time:
21.27.44
Remote User:
 

Commenti

A giudicare dagli orari delle vostre riflessioni sul forum, mi sono convinto che l'unico che lavora veramente e che nei ritagli di tempo esce ad allenarsi per la maratona sono IO porca vacca. Saludos dal peggior nemico di Cosimo!


Date:
13/09/02
Time:
9.21.47
Remote User:
 

Commenti

OCCASIONE MANCATA: Un invito speciale alla STRAVIZZOLA!!! Chiunque voglia partecipare, per poi tranquillamente giudicare se degna o meno di essere inclusa nella Gamba D'oro, e' fin d'ora invitato!!! Pat


Date:
14/09/02
Time:
11.31.40
Remote User:
 

Commenti

Peccato per la Stravizzola! Ma,Patrizio, l'hai scritta tu la risposta a Siebonni su Podisti.net a nome dell' ARC? No perchè gliele hai cantate di brutto!


Date:
16/09/02
Time:
9.34.14
Remote User:
 

Commenti

Com'è andata la Stravizzola? Spero meglio di Mezzomerico! Per chi non fosse a conoscenza ieri si è visto qualcosa di incredibile: non qualcuno che sbaglia percorso, non parecchi che sbagliano, bensì il segnalatore dell'organizzazione che ha sbagliato ad indicare il percorso!!!! Ma roba da matti, abbiamo vissuto attimi di confusione, gente che andava avanti, gente che tornava indietro: i primi si affannavano a recuperare posizioni, gli ultimi attoniti non capivano cosa stava succedendo. Pochi minuti dopo le posizioni erano ristabilite e si è potuto correre tranquillamente, per dovere di cronaca, anche su di un bel percorso misto asfalto con lo sterrato sui saliscendi delle vigne circostanti. Però ragazzi, non è così che si fa!


Date:
16/09/02
Time:
10.45.11
Remote User:
 

Commenti

mi riferisco anch'io alla replica fatta dagli organizzatori dell ARC di Busto su podisti.net e... non mi sembra proprio che come scritto due messaggi più sopra "...Patrizio gliele abbia cantate di brutto!!!...". Tutt'altro! Leggete bene la replica di Marri e vi accorgerete che forse, non sia il solo Siebonni a pensarla così. Tu che ne pensi Maurè???

Alfredo


Date:
16/09/02
Time:
14.08.29
Remote User:
 

Commenti

Vi comunico che NON sono l'autore della menzionata replica. Anzi, gradirei riuscire a leggerla. Da una prima occhiata a Podisti.net non sono riuscito a trovare una replica dell' ARC Busto (e neppure ne sono a conoscenza). Non e' che stiamo confondendo L'ARC Busto con la S.Marco e relativa Maratonina?

Comunque sia, la Stavizzola e' andata bene. Non dovrebbe stare a me giudicare (essendo l'organizzatore) ma da un punto di vista oggettivo abbiamo registrato una buona partecipazione (circa 600 presenze) con atleti di ottimo livello. Primo uomo FINECH ELAHY (Marocco) e prima donna MICHALSKA MARZENA (Russia). I complimenti riguardanti il percorso e l'organizzazione emersi nelle interviste coi primi arrivati ci gratificano e soddisfano. Gamba D'oro: non abbiamo fomentato polemiche prima e non lo facciamo sicuramente adesso: lasciamo alla direzione della Gamba D'oro le opportune valutazioni in merito! Patrizio


Date:
16/09/02
Time:
16.57.12
Remote User:
 

Commenti

Scusa, io pensavo che l'organizzavate voi la maratonina. Sicuramente è andata meglio la stravizzola della corsa di Mezzomerico!


Date:
16/09/02
Time:
17.51.22
Remote User:
 

Commenti

Cosa dire del dibattito che si sta svolgendo sul sito di podisti.net circa la mezza maratona di Busto Arsizio è oramai all'ordine del giorno. Chi ha ragione?? Siebonni & C. o gli organizzatori??Bo!! Una cosa è certa citare la fidal come garanzia di regolarità è poco affidabile:considerate il caso Camelot e valutate voi come si fa a prendere certe decisioni!!!. Devo dire che mi sono piaciute entrambe le posizioni: Quella degli organizzatori che cercano (giustamente) di difendersi da un attacco alla loro manifestazione e quella della redazione di podisti che schierandosi con la (guista)considerazione del Sig. Siebonni lo ha difeso come se fosse un imputato in un processo.Io direi che la sentenza di primo grado sia a favore del Sig. Siebonni. Che ricorrano in appello... A presto, Maurè Hai Visto Flo ha vinto la mezza di Ponte San Giovanni (pg)!!!


Date:
16/09/02
Time:
22.19.05
Remote User:
 

Commenti

Mezzomerico...bè,si poteva già immaginare qualcosa. Leggi il cartello all'ingresso del paese: "Città del vino" ... Mah! Quatar cai e na gesa Poi penso: Il direttivo sa sempre scegliere quando si tratta di buttar giù un goccio. Comunque qualcuno avrà anticipato l'ora degli aperitivi se è successo tutto quel rebelot. Pazienza!Qui da noi queste cose stanno ormai diventando una norma e stupirsi è inutile. P.S. Penso al Nik, lui che è andato a doparsi con gli Alpini su qualche bricco lombardo potrà ghignarsela.. Questa volta abbiamo sbagliato TUTTI.

Mauro


Date:
17/09/02
Time:
22.01.28
Remote User:
 

Commenti

Dato che parteciperò alla mezza di BUSTO con l'intento di migliorare il record di BATTOCLETTI, volevo domandare agli organizzatori chi siano, al momento, i migliori iscritti, al fine di rendermi conto se qualcuno sarà in grado di impensierirmi... Saludos P.N.C.


Date:
17/09/02
Time:
22.02.32
Remote User:
 

Commenti

Dato che parteciperò alla mezza di BUSTO con l'intento di migliorare il record di BATTOCLETTI, volevo domandare agli organizzatori chi siano, al momento, i migliori iscritti, al fine di rendermi conto se qualcuno sarà in grado di impensierirmi... Saludos P.N.C.


Date:
18/09/02
Time:
12.07.50
Remote User:
 

Commenti

Mi è giunta ora una notizia che fa sorridere tutti quanti si lamentano delle mancate segnalazioni di percorso durente le gare della gamba d'oro. Sapete cosa è successo durante un 5.000 mt. amatori IN PISTA??? I GIUDICI della fidal hanno perso il conteggio del numero dei giri!!! Proprio così GIUDICI fidal!!! Vi lascio immaginare i risultati... Mi domando se avvengono certi errori (di calcolo) come non possono accadere quelli di indicazione di direzione dove (spesso) vi è una persona che è stata improvvisata come segnalatore di percorso??? Per fortuna non tutti i giudici sono uguali...ma ce ne sono cetri che dovrebbero stare a casa a fare le tabelline e non comportarsi con arroganza e prepotenza nel momento in cui vengono chieste delle spiegazioni sull'accaduto. Evidentemente anche questa volta il servizio che guidice dovrebbe fornire viene trasformato in potere. Scrivete la Vostra in merito. Ciao Alfredo. Salutami Liberato. Mauretto.


Date:
18/09/02
Time:
13.43.10
Remote User:
 

Commenti

ho sentito dire anch'io di quel 5000 mt! Ma oramai non mi stupisco più di nulla! Almeno facessero fare due o tre giri in meno invece che un giro in più!!! Ma te lo vedi tu, che ne so, un Virulento che fa 13'40" sui 5.000 mt!!! Secondo me le Fidal lo convocherebbe per i prossimi Campionati Europei! Dopotutto se permettono che Battocletti sia campione italiano del 99 nella mezzamaratona??? "...in nazionale...Virulento in nazionale...in nazionale....Virulento in nazionale..." Saluti. Alfredo p.s. Liberato mi ha detto di ringraziarti e che contraccambia i saluti


Date:
18/09/02
Time:
13.43.24
Remote User:
 

Commenti

ho sentito dire anch'io di quel 5000 mt! Ma oramai non mi stupisco più di nulla! Almeno facessero fare due o tre giri in meno invece che un giro in più!!! Ma te lo vedi tu, che ne so, un Virulento che fa 13'40" sui 5.000 mt!!! Secondo me le Fidal lo convocherebbe per i prossimi Campionati Europei! Dopotutto se permettono che Battocletti sia campione italiano del 99 nella mezzamaratona??? "...in nazionale...Virulento in nazionale...in nazionale....Virulento in nazionale..." Saluti. Alfredo p.s. Liberato mi ha detto di ringraziarti e che contraccambia i saluti


Date:
18/09/02
Time:
22.44.09
Remote User:
 

Commenti

il 5.000m incriminato non è nulla rispetto a quello che accadrà alla maratonina di Busto. Voci di corridoio mi dicono che il giro del percorso da ripetere 3 volte, misura mt. 6.875. Ergo 6.875x3= 20.625mt. e il personalone è assicurato senza nandrolone!!! Ciao Maure', l'R2 stà per arrivare!!!


Date:
19/09/02
Time:
10.37.45
Remote User:
 

Commenti

Beh, allora io non me la prendo più se alla Gamba d'Oro dichiarano 12,3 km e poi in realtà sono appena 11!! L'anno scorso alla 'Caminà intor la Strola' (quest'anno si svolgerà il 6 ottobre) a Maggiate Superiore di Gattico, sono passato al cartello del 3° km in meno di 10 minuti: mica male per uno che fa i 10.000 in 41 minuti!!!!


Date:
19/09/02
Time:
14.01.51
Remote User:
 

Commenti

Bè, non è proprio la stessa cosa! Se alla "Caminà intor la strola" accorciano di qualche km non cambia nulla, ma se ad una maratonina "certificata" Fidal quale quella di Busto Arsizio dov'essero realmente mancare 500 mt.... Se così fosse allora sì che sarebbe possibile attaccare il "mitico" record di Battocletti! Forse P.N.C. che tanto sbruffoneggia di poter battere il record della manifestazione già era a conoscenza dell'errore di misurazione!!!!! La sa lunga questo P.N.C.!!!! Ciao

Alfredo

p.s. mi chiedo: ma se P.N.C. partecipando a Busto Arsizio dov'esse stabilire il record del mondo sulla distanza e poi da una rimisurazione del percorso si venisse a scoprire che mancavano 500 mt, il record rimarrebbe suo? Dopotutto lui quel record lo avrebbe corso in buona fede. O no? Secondo me la Fidal gliel'ho convaliderebbe!!! (altrimenti non mi spiego come possa Giuliano Battocletti dichiarato "campione italiano"!!!!!!!!) Straordinerio


Date:
19/09/02
Time:
14.04.41
Remote User:
 

Commenti

Mah! alle volte ti vien voglia di non organizzare più nulla. Premetto che sono dalla parte di chi pretende una certa professionalità nell'organizzazione ma vi invito a riflettere su quanto segue, e vi assicuro che sono considerazioni tratte unicamente dall'esperienza personale. Desideri organizzare una manifestazione podistica. In prima istanza devi chiedere i permessi alla amministrazione (città o comune che sia). E non sempre (più vicino al raro) ti rispondono rapidamente. Quindi devi procedere sapendo che non sai se la cosa andrà a buon fine. Poi ti servono soldi, nella misura di 500 euro per una strapaesana di basso livello, di 1500-2000 euro per una gara decente, di 3000-4000-5000 o più euro per una gara del livello della 7 cortili o della notturna a Trecate (non so per la sgamelaà, ma penso tanti). Non è facile trovarli ve lo assicuro. Molte volte ci troviamo costretti (almeno noi) a tirare fuori di tasca nostra quanto manca. Poi c'è il problema della viabilità. Qui da noi funziona che presenti una bozza ai vigili urbani che ti dicono magari si di prima botta. Poi succede che il giorno della gara ci guardano bene e allora cominciano i problemi. Devi far tornare i chilometri all'ultimo momento, e spostare tutte le indicazioni. Poi devi organizzare i ristori, vi risparmio le ultime normative igieniche. Poi se vuoi dare animo alla gara, inviti qualche nome importante (altro gruzzoletto in migliaia di euro, che escono sempre dalle stesse tasche). Poi ti serve il personale. Tutti sono pronti a correre, molti meno a fare servizio gratuito e, magari, beccarsi qualche insulto. Dopo devi classificare, premiare, pulire, ascoltare... E io sono fortunato. Di solito scorre tutto liscio. Ho degli ottimi collaboratori, disposti anche a rimetterci tre quattrocento euro, per fare divertire (possibilmente) quelli che consideriamo amici. Ma la critica, secondo il mio modesto parere, andrebbe ragionata. A botta calda si dicono delle cose, ma ragionateci su..... contate fino a dieci. Provate a organizzare una gara e poi ne riparliamo. Finisco come ho cominciato: anche io non ammetto superficialità, in primis quando si tratta di sicurezza o di ragazzi, però.....................


Date:
19/09/02
Time:
14.12.25
Remote User:
 

Commenti

Si anche io la penso come l'amico sopra. Ma se non ci fosse la gamba d'oro, Sgamelaà, Trecate, Gambolò, Borgovercelli, Novara, ecc. ecc. vi rendete conto che alla domenica ogniun per sè nelle campagne vicino a casa... O altrimenti a tirare fuori 20-30-40 o più euro per una maratona. Per chi ce la fa' e quante volte all'anno poi......... Insomma io sono uno di quelli che corre e basta (utente direi), ma al di là di tutto non mi permetto di criticare se invece che 3000m sono 2600m... e chissenefrega non sono mica alle olimpiadi. Io i diecimila li corro in 32' ma non mi sento di criticare chi mi dà la possibilità di stare tutti assieme. Poi se voglio il tempo vado in pista e mi regolo. Grazie all'opportunità Nuniez.


Date:
20/09/02
Time:
8.52.49
Remote User:
 

Commenti

Un messaggio per P.N.C.:1)per saper se qualcuno ha già confermato la sua partecipazione dovresti telefonare al'Atletica San Marco 2)Siccome non siamo abituati ad avere atleti di un certo livello, potresti dirci chi sei? Magari mandami una mail...Ciao da nuniez


Date:
20/09/02
Time:
16.10.48
Remote User:
 

Commenti

Complimenti al Manuel, che a 46 anni corre la mezza in 1h e 14".


Date:
20/09/02
Time:
16.11.44
Remote User:
 

Commenti

E al Davide che a Parma a chiuso in 1h 07 e poco più. Auguri per NYC.


Date:
20/09/02
Time:
20.28.39
Remote User:
 

Commenti

Dopo che si è sparsa la voce che la maratonina di Busto A. è più corta, atleti come P. Tergat, Stefano Baldini, Berradi e tanti altri Hanno confermato la loro presenza e puntano al record del mondo! Un saluto al barbetta. M.I.B.


Date:
23/09/02
Time:
8.50.11
Remote User:
 

Commenti

Si parla tanto della mezza di Busto, ma qualcuno viene a fare la mezza del VCO domenica prossima?


Date:
23/09/02
Time:
9.57.53
Remote User:
 

Commenti

Ma è più corta quella del VCO? Se così fosse potrei farci un pensierino. Alfredo


Date:
23/09/02
Time:
10.57.05
Remote User:
 

Commenti

Avete saputo cosa è accaduto ieri alla prova del Piede d'oro a Besnate??No!!!! I primi concorrenti hanno sbagliato strada. Che strano, vero??? Anche se il Sig. Purricelli non lo scrive nel suo articolo su Podisti, bisogna che la gente conosca la realtà dei fatti e non bisogna avere paura di criticare soprattutto se la critica è costruttiva!!! E' già, ora diventa la regola mentre l'eccezione è il fatto che per una domenica gli atleti non sbaglino il percorso. E non mi vengano a dire che per organizzare queste gare mancano i soldi. Quanto bisogna spendere per mettere delle frecce??? Visto quanto fanno pagare all'iscrizione, avranno 30 euro per acquistare una latta di vernice ed un pennello!!! Inoltre se leggete il volantino di una gara podistica trovate tutto sugli sponsor (e mi sta anche bene) mentre per trovare qualche dettaglio sulla gara devete utilizzare una lente di ingrandimento. Vorrei sottolineare che alla Sgamelaà ci sono stati ben 538 arrivati del giro lungo al costo di 7 euro più 400 circa del minigiro, fate voi i calcoli di quanti soli hanno raccolto solo con la gara. Questi errori di percorso verranno eliminati quando gli organizzatori cambieranno mentalità e non quando raccoglieranno più soldi. Ciao Alfredo. Stavo dimenticando che forse domenica vado a Prato a fare la 30km sperando che molti facciano la maratona o la 21. Spero di battere P.N.C. e che il percorso sia segnato correttamente... Un saluto da Mauretto Norvello


Date:
23/09/02
Time:
13.33.02
Remote User:
 

Commenti

Ma qualcuno di voi sa se anche la VCO è più corta? Se così fosse ci andrò sicuramente!!! Alfredo


Date:
23/09/02
Time:
14.39.09
Remote User:
 

Commenti

Errori nella Gamba D'oro; Errori nelle gare del Piede D'oro. Nei commenti una malcelata "soddisfazione" nel far notare che anche "gli altri" sbagliano: insomma mal comune... Ma mi chiedo: gli atleti dove stanno? Se una gara non si dimostra all'altezza basta non andarci il prossimo anno. Ancora meglio: quando gli atleti della Gamba D'oro cominceranno a frequentare il Piede D'oro e viceversa, senza seguire coi paraocchi solo e solamente "il proprio calendario", vedrete che solo le gare migliori verranno premiate. Gli organizzatori non vedranno piu' garantite le canoniche 500 presenze solo per il fatto che la propria manifestazione e' inserita in un certo circuito e dovranno darsi da fare per guadagnarsi le presenze. Proviamo a dare una vera "scossa" all'ambiente: noi che corriamo abbiamo la possibilita' di premiare le manifestazioni che meritano. Esercitiamo senza pregiudizi questo (piccolo) ns potere!!! Pat


Date:
23/09/02
Time:
15.28.26
Remote User:
 

Commenti

Hai ragione Pat, secondo me se si facesse così le gare che meritano vedrebbero altro che 500 persone, molte di più; quelle organizzate con pressapochismo avrebbero avrebbero pochi iscritti, tanto quel basta da ricompensare i pochi sforzi!


Date:
23/09/02
Time:
22.01.37
Remote User:
 

Commenti

Ciao a tutti. Non so ancora se parteciperò alla mezza di BUSTO e tanto meno conosco la 30 km di PRATO Molto probabilmente non avrei alcun problema a vincerle entrambe, ma la fama l'ho già raggiunta ( ...e questo mi costringe a rimanere in incognita...), i manager spingono per farmi gareggiare altrove ( AMERICA e GIAPPONE soprattutto ), e l'unico motivo che potrebbe veramente spingermi a fare BUSTO non è certo il montepremi bensì la libidine di battere il record del mio grande rivale GIULIANO!!!! Saludos P.N.C.


Date:
24/09/02
Time:
6.49.25
Remote User:
 

Commenti

Al riguardo degli sbagli di percorso, statisticamente ho notato che avvengono nelle prove organizzate da Pro loco, Avis, amministrazioni comunali, dove il personale non bazzica nel mondo delle corse e non sa cosa significa segnare bene il percorso per non indurre nello sbaglio gli atleti. Io penso che ogni società podistica del luogo dovrebbe affiancare gli organizzatori in erba nella realizzazione della gara, ma purtroppo cio' non avviene sempre e così si rischia di sbagliare. Per quanto concerne la prova di Besnate, non mi sembrava il caso di dire che è stato un disastro, perchè il personale sul percorso era presente in massa, il problema è che non sapevano cosa fare, perchè evidentemente a loro è stato detto di fermare le auto al passaggio dei corridori e non di segnalare loro anche il percorso. Infine ho tralasciato il fatto che i primi tre avessero sbagliato percorso nel finale, perchè sentendo il parere dei battuti (Brambilla e Bacchetta), hanno sportivamente ammesso che la gara sarebbe finita con Colasurdo vincitore. Per cui... quatar ginocc a fan un bùs... Ciao Maurè, Domenica faccio la Milano-Pavia e poi la mezza del nandrolone a primato personale. Anto'


Date:
26/09/02
Time:
14.21.00
Remote User:
 

Commenti

Io corro perchè è bello e mi diverto. Me ne frego dei tempi, e và bene così. E' così irrinunciabile questo pseudo-professionismo da dopolavoro? Vedete voi....


Date:
26/09/02
Time:
17.43.04
Remote User:
 

Commenti

Domenica tutti a Prato a sfidare P.N.C. che alla chetichella continua ad accumulare ricchezza... Ti incontrerò prima o poi...Dimenticavo "solo" 30 km!!! Ciao da Liberato. Maurè chi segui quest'anno??


Date:
27/09/02
Time:
11.03.38
Remote User:
 

Commenti

Domenica la COVER agli italiani di mezza a Udine con questa formazione: Battocletti, Ngadi, Errebah, Rinaldi, Liuzzo, Simionato, Bernardini M., Demiliani, Piermatteo. Auguri ragazzi!! CK


Date:
27/09/02
Time:
14.01.23
Remote User:
 

Commenti

L'ATLETICA TRECATE comunica che il Cross "LA VILLA" programmato per Domenica 1 Dicembre 2002 E' STATO ANNULLATO.


Date:
27/09/02
Time:
14.22.33
Remote User:
 

Commenti

Ma volete mettere quella "squadretta" della COVER con la formazione dell'A.R.C. Busto Arsizio??? Verulento-Bosoni-Mori???? Maaaaaaaaah... Alfredo


Date:
28/09/02
Time:
8.19.06
Remote User:
 

Commenti

prova forun


Date:
28/09/02
Time:
8.24.27
Remote User:
 

Commenti

Cari amici, secondo alcune indiscrezioni sulla prossima Maratonina di San Gaudenzio di Novara si stanno studiando due opzioni per evitare il problema di asfissiare i partecipanti a causa del traffico eccessivo (e per evitare incidenti, come quello che l'anno scorso ha coinvolto l'organizzatore): la prima prevede di ripremdere il percorso originale delle prime edizioni, partendo dal centro di Novara e dirigendosi ad Olengo, Garbagna, strada sterrata che porta al Torrion Quartara e ritorno al centro; la seconda vedrebbe la partenza al Bowling di corso Vercelli, dirigendosi poi verso Lumellogno e sviluppandosi nelle strade della zona, senza entrare in città. Che ne pensate? Saluti Alessandro


Date:
28/09/02
Time:
8.45.27
Remote User:
 

Commenti

Io non l'ho mai fatta, però secondo me è d'obbligo fare partenza e arrivo in centro città!


Date:
28/09/02
Time:
11.47.52
Remote User:
 

Commenti

1) Domenica - Prima di tutto un sincero in bocca al lupo a tutti coloro che parteciperanno alla Maratonina del VCO (che ormai, grazie all'impegno dei Fratelli Ferrario e del gruppo Gravellona, ha dimostrato di essere ampiamente all'altezza di altre ben più gettonate mezze maratone). Mio malgrado non potrò parteciparvi. Un augurio anche alla squadra della COVER nella speranza che possa ben figurare (alè Mauro). 2) Mezza di Novara: per me piuttostio un circuito ma partenza ed arrivo in centro. 3)pseudo-professionismo: balle. Bisogna arrivare a capire che nella corsa c'è posto per tutto. Per le IVV e per l'agonismo esasperato. Libertà di posizione e di interpretazione. Ostinazione caparbia non fa bene ne da una parte ne dall'altra. Domanda? La convivenza delle due realtà da così fastidio? 4) Cross della Villa: Peccato era una bella corsa.


Date:
28/09/02
Time:
15.20.23
Remote User:
 

Commenti

ma cosa volevi dire al punto 3)??? Scusami ma non c'ho capito nulla... Alfredo


Date:
30/09/02
Time:
9.18.00
Remote User:
 

Commenti

La maratonina del VCO è risultata perfetta sotto tutti i punti di vista: organizzazione, pacco gara, ristori e spugnaggi, segnalazioni, percorso. Complimenti!!!


Date:
30/09/02
Time:
9.24.52
Remote User:
 

Commenti

che nel'ambiente c'è posto per tutti i modi di vivere la corsa. C'è posto sia per l'agonismo che per le IVV (manifestazioni senza classifica. C'è posto anche per il professionismo. Come c'è anche libertà di interpretazione (intendo interpretazione della corsa: passatempo, antistress, lavoro, ecc...). Volevo dire che stinarsi a non accettare le altre posizioni (es. un agonista che non comprende la signora Pina di 150 kg che fa il minigiro con carrozzina. Oppure un appassionato che non accetta sentir parlare di premi in denaro, oppure mille altri esempi)non aiuta certo lo sviluppo ed il miglioramento della corsa in senso generale.


Date:
30/09/02
Time:
9.25.13
Remote User:
 

Commenti

che nel'ambiente c'è posto per tutti i modi di vivere la corsa. C'è posto sia per l'agonismo che per le IVV (manifestazioni senza classifica. C'è posto anche per il professionismo. Come c'è anche libertà di interpretazione (intendo interpretazione della corsa: passatempo, antistress, lavoro, ecc...). Volevo dire che stinarsi a non accettare le altre posizioni (es. un agonista che non comprende la signora Pina di 150 kg che fa il minigiro con carrozzina. Oppure un appassionato che non accetta sentir parlare di premi in denaro, oppure mille altri esempi)non aiuta certo lo sviluppo ed il miglioramento della corsa in senso generale. Nicola


Date:
30/09/02
Time:
10.11.30
Remote User:
 

Commenti

Maratonina di Novara: sterrati?? ma siamo fuori?? Una maratonina che si rispetti deve essere fatta in città, percorso su asfalto, scorrevole, piuttosto un bel circuito in cui gli spettatori possano assistere alla gara ed esserne coinvolti... rabbrividisco quando sento parlare di sterrati anche in una maratonina.


Date:
30/09/02
Time:
11.17.32
Remote User:
 

Commenti

Ciao Nik, è da un po' che non ti sentivo, non sei venuto Gravellona!


Date:
30/09/02
Time:
12.33.44
Remote User:
 

Commenti

Complimenti ai miei amici di allenamento: Davide Daccò vincitore della Milano-Pavia e Mimmo Greco arrivato quarto nella stessa gara. Manuel Da Costa capace di un 1h e 13" alla maratonina del VCO. Franco Sartori che al rientro ha confermato la sua classe a Gravellona. Alberto Lusona e Andrea Amicucci che si sono comportati benissimo finendo sotto lora e trenta sempre alla mezza del VCO.


Date:
30/09/02
Time:
17.50.31
Remote User:
 

Commenti

Mi unisco al coro dei complimenti per la splendida organizzazione della Maratonina del VCO:molte persone dovrebbero prenderla come esempio per il futuro... Per quanto riguarda la proposta di Alessandro sulla mezza di Novara, non sarebbe più giusto farla in città ma con il percorso chiuso al traffico? In fondo si tratterebbe di circa tre ore in un giorno festivo ... Saluti ai fratelli Ferrario e ricomplimenti sinceri. Alberto N.


Date:
30/09/02
Time:
21.31.26
Remote User:
 

Commenti

La mezza di Novara l'abbiamo corsa sia in centro che fuori, forse quella che organizzavano fuori era un po' meglio, anche se in alcuni tratti un po' desolante(d'inverno, tra le brumose risaie in secca). Vi ricordate quella volta che ha nevicato e il Corrado correva col piumino addosso? A suo modo è stata un'edizione epica. Niente a che vedere con le ultime, a battagliare con le macchine e a subire il fastidio e la mal sopportazione della cittadinanza. Facciano comunque come vogliono , tanto alla fine la solita montagna partorirà l'ennesimo topolino.

Piccolo Indovinello Finale : Chiami il 118 ti risponde il pronto soccorso, Chiami il 117 ti risponde la Finanza, Chiami il 113, chi ti risponde?

Ciao Mauro


Date:
01/10/02
Time:
17.12.39
Remote User:
 

Commenti

Vivi complimenti a Liberato che domenica ha corso la Mezza maratona in 1h05'11". Era ora visto che ti sei ammazzato di km!!! Ciao Maurè.


Date:
02/10/02
Time:
13.38.01
Remote User:
 

Commenti

Ho sentito di Liberato! Spero di fargli i complimenti di persona molto presto!!! I tuoi invece? Come sono andati gli atleti che ti ha dato Giorgio? Credo bene, dopotutto con un bravo allenatore come te... Ciao Alfredo


Date:
03/10/02
Time:
15.41.57
Remote User:
 

Commenti

C'è qualcuno che ha intenzione di fare la mezza di Cremona il 20 ottobre, oppure la mezza Arco-Riva del Garda il 10 novembre?


Date:
03/10/02
Time:
17.21.33
Remote User:
 

Commenti

Riprenderei il discorso sulla mezza di Novara - che si correrà il 19 gennaio - per alcune riflessioni. Due sono i problemi principali che rendono difficile effettuarla in città: la data - a causa dei problemi degli inquinanti che potrebbero - come successo - far bloccare il traffico con ovvio dispiegamento dei vigili per questo servizio e decisione del sindaco di non effettuare manifestazioni sportive, con relativa mega incazzatura di coloro che arrivano da Milano, Pavia, Alto Novarese e che non sono informati di un eventuale rinvio (l'organizzazione più di tanto non può fare); la quasi nulla propensione dei novaresi a farsi chiudere le strade al traffico automobilistico per l'effettuazione di una manifestazione sportiva, cosa di cui gli amministratori cittadini sono consapevoli e non si sognano minimamente di mettere in discussione. Mi sembra quindi che se si voglia correre tranquillamente senza asfissiarsi o rischiare di esserre arrotati, l'unica soluzione è quella di andare fuori città, sopportando anche lo sterrato - cosa non piacevole, soprattutto in inverno -. L'alternativa sarebbe un circuito cittadino da percorrere più volte, ma non ho idea di come si potrebbe tracciare. Comunque, non so a voi, ma a me le mezze fatte a circuito mi mettono tristezza... Saluti

Alessandro


Date:
03/10/02
Time:
21.02.42
Remote User:
 

Commenti

Per quanto riguarda la mezza di Novara, non si potrebbe farla in periferia, su strade il meno possibile battute ma comunque asfaltate??? Per quanto riguarda le mezze di Cremona e di Riva, chiederò al mio manager.....P.N.C.